soluzione Zelda Skyward sword

The legend of Zelda: Skyward sword, soluzione

Emanuele Baserga presenta la
Prima guida in Italia (e probabilmente nel mondo) di:

THE LEGEND OF ZELDA: SKYWARD SWORD

«Sarò per sempre la tua Zelda»

CD allegato all’edizione speciale [Premi qui]

Screensaver 25° anniversario Zelda: [Premi qui]

Videoguida [Premi qui]

Attenzione: l’inserimento del disco di gioco nella consolle chiederà l’aggiornamento del firmware, per evitare ciò (nel caso remoto che abbiate un Wii modificato) può essere evitato caricando il disco con Neogamma, per maggiori dettagli: [Premi qui]

BUG: “Per evitare di incorrere in questo problema la società giapponese avvisa tutti i giocatori che durante la quest Song of The Hero bisogna evitare di completare Lanaryu Desert prima di Water Dragon e Fire Dragon. Completando per prima la quest del deserto e parlando con Golo prima di ricevere la canzone del Thunder Dragon le altre due quest non saranno più accessibili bloccando cosi il giocatore che dovrà per forza ricominciare l’avventura.

Per risolverlo, guardate sul sito ufficiale Nintendo [Premi qui]

Equipaggiamento:

Arco, bombe, scarabeo, retino, fionda, artigli, frusta, giara magica.

Nota: per far venire notte dovete dormire in uno qualsiasi dei letti di Skyloft/Oltrenuvole; di notte non potete cavalcare il Solcanubi né recarvi sulla Terra.

Skyloft/Oltrenuvola
Anche in questo gioco Link, all’inizio, dorme e sogna un mostro nero divorare Zelda.
La ragazza vi farà recapitare un messaggio tramite il proprio Solcanubi blu. Uscendo dalla stanza, e poi dall’edificio, un signore sul tetto vi chiede di parlare con lui (come la Kokiri in Ocarina) tramite lo Z-targeting indi poi insegnarvi come usare la stamina per salire sulle superfici verticali a mo’ di Prince of Persia: salite sulle due casse impilate e raggiungetelo sul tetto. Vi chiederà di recuperare un animaletto sul tetto più in alto, fatelo e dopo i ringraziamenti raggiungete Zelda. Dopo i dialoghi vi spinge nel vuoto per farvi prendere confidenza col vostro Solcanubi rosso che, però, non risponde al vostro richiamo. Andate nella piazza e incontrerete un bullo, Groose/Bado, che ha rapito il vostro Solcanubi; tornate verso l’accademia e parlate con il signore sul tetto che vi dirà di andare verso la cascata, ma per farlo avrete bisogno di una spada: scendete dal tetto ed avvicinatevi all’edificio affianco prima del quale dei ragazzi vi parleranno, entrate, parlate col maestro di spada, aprite la porta e lo scrigno per ottenere una spada ed iniziate l’allenamento. Il maestro vi lascerà la spada in prestito: raggiungete la cascata, seguite il sentiero e liberate il Solcanubi: colpite con la spada le corde che legano le assi. Arriverà Zelda che vi porterà verso il luogo della gara di volo.
La gara di volo consiste nel prendere la statuetta ad un Solcanubi, non importa quanto tempo ci impiegate perché gli altri partecipanti non la prenderanno. Dovrete recuperarla due volte, poiché la prima volta il bullo vi farà sbandare.
Presa la statuetta andrete con Zelda sulla statua della dea, la ragazza vi consegnerà il paracadute (o Mantello della Dea) e per insegnarvi ad usarlo, come uccelli dal nido, vi spingerà giù: atterrate nel cerchio della piazza.
Mentre volerete insieme, come due innamorati, Zelda verrà rapita da un tornado nero. Vi sveglierete di sera e noterete una figura femminile, seguitela e vi condurrà verso il luogo in cui è custodita una spada sacra. Estraetela, Faih vi darà una tavoletta con uno smeraldo e poi, per uscire da lì, alzatela verso il cielo per caricarla di una luce magica, colpite la statua dell’aquila, inserite la lastra e una luce bucherà le nubi.
Andate al bazar del villaggio e comprate uno scudo, dirigetevi verso il primo luogo da cui potete saltare, salite sul Solcanubi e raggiungete il fascio di luce: lanciatevi giù e atterrerete nei Faron Woods/Foresta di Firone.

Faron Woods/Foresta di Firone
Qui dovrete cercare Zelda, premendo C sul Nunchuck e muovendo il Wiimote.
Salvate il Goron dall’attacco dei mostri.
Non troverete Zelda ma cinque abitanti della foresta tra cui il loro re che vi darà la fionda.
Proseguendo incontrerete di nuovo il goron che vi parlerà degli “Esaedri della dea” da colpire con la luce della vostra spada: fatelo e poi raggiungete il primo santuario.
Con la fionda potete comperare da Terry (il mercante in una casetta volante) a Skyloft/Oltrenuvola il retino suonando la campana posta sotto il negozio: vi lancerà una fune su cui potrete arrampicarvi. Oltre al retino ha altri oggetti utili nell’avventura.

Santuario del cielo (Skywiev temple)
Per entrare nel santuario colpite il rubino sotto il portico.
Scendete le scale e colpite  con la fionda il rubino in alto, dietro al Deku Baba per aprire la porta. Entrati nella stanza fate ruotare la spada davanti all’occhio per stordirlo e poter entrare nella stanza successiva. Sconfiggete i Deku Baba sul soffitto del passatoio e poi il Bokoblin: siete in una stanza con tre porte, andate verso quella a destra e colpite il rubino. Sul ponte troverete un ragno: per sconfiggerlo colpitelo lateralmente perché vi mostri il ventre e voi possiate colpirglielo con un colpo di spada; scendete da lì ed entrate in un pertugio oltre il quale dovrete colpire un altro rubino per alzare l’acqua. Tornate nella stanza precedente e gettatevi in acqua, sotto la porta di sinistra troverete un altro rubino per aprire quella porta, sconfiggete il Mocoblin e colpite con la fionda la prima liana arrotolata ed usatela per salire sul ponte tra i due rami, uccidete il primo e con la fionda colpite il rubino sulla parete, poi colpite la seconda liana ed usatela per raggiungere la porta. Salite sul ramo ed aprite il forziere per trovare la mappa, Faih vi segnerà sulla mappa dei luoghi con la x.  Scendete dal ramo e raggiungete il tronco sulla destra, con la fionda colpite il ragnetto sull’edera ed arrampicatecivi e raggiungete la porta. Sconfiggete il ragno e mettetevi a metà tra i due occhi girando la spada per poter aprire il forziere con una chiave piccola. Tornate nuovamente nella stanza precedente in cui potrete aprire la porta chiusa a chiave. Oltre la porta chiusa a chiave troverete la stanza centrale entrerete nello stanzone centrale: colpite il rubino sopra la porta e affrontate lo Stalfos: aprendo lo scrigno troverete il lo scarabeo ed utilizzandolo per colpire il medesimo rubino di prima potrete uscire dalla stanza. Con questo nuovo strumento potete far cadere le casse appese al soffitto con le ragnatele ma per aprire un’altra porta chiusa fate entrare lo scarabeo in una delle aperture sul muro per colpire un altro rubino (è vicino alla statua dell’uccello). Proseguite verso l’altra porta, entrerete in una stanza in cui dovrete affrontare un ragno: uccidetelo, salite sull’edera e fate cadere il cubo di ferro, portatelo giù e mettetelo davanti agli occhi: saliteci sopra e fate roteare la spada, aprite il forziere: chiave piccola. Tornate indietro e collo scarabeo premete il rubino: la stanza si riempirà d’acqua, salite al piano di sopra, uccidete il ragno ed entrate nel pertugio del muro, aprite la porta e sarete di nuovo nella stanza centrale: andate ad aprire la porta sulla destra, attraversate la corda. Seguendo il corridoio dovrete affrontare un’idra a tre teste (dovete eliminarle contemporaneamente) e si aprirà una porta: con lo scarabeo rompete la ragnatela del ragno e poi premete il rubino, superate il precipizio con la corda e andate a destra (a sinistra invece troverete 20 rupie in un forziere), salite sull’edera e penzolate con la corda girandovi verso destra: con lo scarabeo srotolate le due liane e utilizzatele per prendere un meccanismo dentro un forziere, per uscire salite sulle liane e poi raggiungete il portone in cui inserire il meccanismo come funamboli: girate il meccanismo nella giusta posizione (simile ad una “h”) e la porta s’aprirà: ad attendevi ci sarà il boss.

Boss: Demon Lord Ghirahim/ Patriarca dei maghi Ghirahim
Dovete colpirlo con la spada non facendogliela prendere con la mano. Dopo una decina di colpi si armerà di una spada propria.

Recuperate il portacuori ed aprite la porta d’oro, avvicinatevi alla statua della dea e con il raggio della spada colpite la statua dell’aquila. Faih vi parlerà e otterrete la seconda tavoletta, col rubino.

Skyloft/Oltrenuvola
Andate a posizionare la tavoletta insieme alla prima, apparirà un secondo fascio di luce: raggiungetelo.
Nel bazar troverete lo scudo di ferro e la donna delle pozioni vi darà una ampolla vuota.

Eldin Volcano/Vulcano Oldin
Con la luce della spada colpite l’esaedro della dea, poi superate la lava e incontrerete due uomini-talpa (Mogma) sbucare dalla terra, superateli e raggiungete una stanza con la lava che si alza e abbassa e, sulla sinistra, entrate in un’apertura per raggiungere la città degli uomini- talpa: uno di loro vi mostrerà una grotta, alla destra della quale c’è un altro esaedro della dea. Vedrete anche un animaletto di fuoco entrare in un pertugio, un divertissement. Proseguite e affrontate dei Bokoblin e due nemici offendibili con i fiori bomba. Se superate il fiume di lava su quel ponte d’ossa un altro uomo-talpa vi dirà che per liberare la grotta occorre aprire un varco nel muro: lanciando un fiore-bomba a mo’ di bowling fate saltare il muro crepato da cui esce la lava. Entrate nella grotta.
Raggiungete un Mogma e quindi uccidete tutti i mostri per ottenere in cambio i Guanti scavatori! Scavate nella “terra morbida a X” dietro a quel Mogma e salite; al bivio andando verso sinistra troverete l’accampamento dei Bokoblin e due piccole grotte in cui scivolerete. Andando a destra troverete un altro uomo-talpa e delle lingue di fuoco uscenti dalla roccia: raggiungete i fiori bomba e fateli esplodere vicino all’ingresso dei pertugi da cui esce il fuoco: c’è anche un muro crepato oltre cui un tesoro contenente 100 rupie, e proseguite verso un soffio d’aria abbastanza grande che vi farà uscire. Fuori incontrerete un altro Mogma che vi mostrerà un ingresso ove, avvicinandovi, apparirà il ponte e una ragazza vi dirà della presenza di Zelda. Salite lungo la salita verticale utilizzando la stamina ed arriverete all’accampamento dei Bokoblin: uccideteli e distruggete la torre di vedetta con le bombe in modo che diventi un ponte. Vicino all’accampamento c’è anche una grotta all’interno della quale potete fare un gioco simile a “campominato”. Salite l’edera e poi un’altra salita ripida evitando gli attacchi dei Bokoblin. Arriverete dinnanzi ad un edificio sorvegliato da due uomini-talpa. Faih vi chiederà di quale persona stessero parlando i due, rispondete Zelda.
1. sepolto alla sinistra della porta
2. sepolto sotto una torre di vedetta oltre una discesa ripida
3. sepolto dietro una parete da far esplodere lungo la salita che conduce a quest’area
Alla destra dell’edificio c’è un altro accampamento di nemici con un’altra torre di vedetta pronta a diventare ponte, superatelo, a sinistra noterete un bordino sporgente che potete afferrare per andare dall’altra parte: salendo verso l’alto potete saltare verso l’edera e raggiungere l’altra parte del precipizio; lì c’è un interruttore per terra che apre il ponte. Andando più avanti si entra in una stanza con una temperatura elevatissima: andate verso destra e scivolate.
4. Stando al centro, dove non ci sono i due soffi d’aria, vedrete alla destra due geyser: usateli per arrivare dall’altra parte e prendere il pezzo di chiave.
5. Andate prima verso il soffio d’aria di sinistra e quindi scivolate ancora, troverete una grotta con della lava e un fiore bomba: fatelo esplodere fuori dalla grotta, sulla parete c’è un buco da cui esce la lava, e poi fate esploderne un altro all’interno contro la parete, lì c’è il pezzo di chiave.
Due esaedri della dea si possono trovare uno alla sinistra della porta e uno dietro l’accampamento dei Bokoblin.
Con la chiave completata tornate davanti alla porta dell’edificio e azionate il meccanismo.

Earth Temple/Santuario della terra
Superate la lava: sulla sinistra c’è una terra morbida che farà uscire l’aria, nel tesoro sono contenute 20 rupie; invece a destra c’è un uomo-talpa e tre terre morbide; al centro ci sono due blocchi di lava solida, usateli per arrivare dall’altra parte e attivate con un colpo di spada i meccanismi, il terzo dei quali è alla destra del ponte levatorio, da colpire con lo scarabeo.  Oltre il ponte c’è un Lizalfos da sconfiggere, quindi con la fionda colpite i fioribomba posti su un muro per liberare una palla su cui potrete porvi per camminare oltre la lava. Andate verso sinistra, dove c’è un pezzo di lava fresca che si solleva e sfondate le rocce con un fiorebomba, troverete un teschio d’orato nel forziere. A destra c’è un altro Mogma, voi passate sotto un buco nella parete metallica e con un fiorebomba fate saltare le rocce, aprite la porta e dovrete affrontare due Lizalfos come mini-boss, alla fine della battaglia otterrete il Portabombe, vuoto. L’uomo-talpa fuori della stanza vi darà 5 bombe. Ora andate verso il centro, prendete le scale a sinistra, distruggete il masso e sconfiggete un Lizalfos, aprite la porta e raggiungete il blocco di lava solida che sale, nel tesoro troverete la mappa. Tornate nella stanza di prima. Con la palla andate dritti verso sinistra e premete il perno sporgente dal ponte. Ora tornate indietro e passate da destra: troverete due colonne che vi bloccano, guardate verso destra e vedrete una crepa sul muro: due bome lo faranno saltare. Andando avanti serviranno due bombe per far saltare il muro di fronte al secondo drago da cui esce la lava e, proseguendo, arriverete ad un cancello rosso, chiuso: per aprirlo usate lo scarabeo: un meccanismo da attivare è davanti e uno è dietro. Proseguite sulla palla: noterete più avanti un Lizalfos, vicino c’è un tesoro (20 rupie), andate poi con la palla a premere il perno così che il ponte si alzi e possiate entrare nella stanza successiva. Per affrontare la salita tenete la sinistra (correte lungo la seconda linea verticale delle piastrelle) e infilatevi nello spiazzo sulla sinistra a metà strada: così eviterete il secondo blocco di rocce e recupererete la stamina. Siccome “due è meglio che uno”, troverete un’altra salita: prima di affrontarla passate per il pertugio sulla destra e salite le scale, lanciate una bomba da quella sorta di balconcino e rompete le rocce che chiudono l’unica vostra fonte di salvezza lungo la salita; arrivati in cima vedrete un grande drago a cui esce la lava dalla bocca, salite le scale di fronte a lui e recuperate il meccanismo che apre la porta del boss. Meglio di Indiana Jones, scendendo una palla di roccia vi seguirà, evitatela e si infilerà nella bocca dell’altro drago. Infilate il meccanismo nella porta.

Boss: Pyroclastic flend Scaldera / Masso infernale Occhio di fuoco
Quando apre la bocca per sputare le palle di fuoco, lanciategli le bombe in bocca e poi colpitegli l’occhio con la spada. Le prime volte vi inseguirà lungo la salita, la seconda volta rotolerà giù: per evitarlo stategli sotto le zampe quando sale e state sui bordi quando rotola giù.

Recuperate il portacuori ed aprite la porta: vedrete Zelda ed una donna vestita di nero, la stessa che avete visto all’ingresso dell’area, probabilmente una Sheika. Le due donne andranno via, voi con il raggio della spada attivate la statua dell’aquila e recuperate la terza tavoletta, con l’ambra.
Tornate a Skyloft/Oltrenuvola.

Skyloft/Oltrenuvola
Andate nella statua della dea e posizionate la tavoletta: potrete accedere ai territori di Lanayru/Ranel.
Andando verso il centro di Skyloft/Oltrenuvola a piedi una donna vi dirà di aver perso sua figlia Kukirel/Chicca: una donna vicino al cimitero vi dirà che un anziano su un’isola ad est della città sa come ritrovarla, prendete il vostro Solcanubi e raggiungete l’Isola delle zucche.

Isola delle zucche
L’anziano seduto al tavolo vi dirà che a mezzanotte nel cimitero appaiono i mostri, e di spostare le lapidi. Sul candelabro vedrete un pezzo di cuore: salite al piano di sopra e rotolate contro la balaustra per farlo cadere: ovviamente dovrete ripagarlo, il barista vi darà da consegnare la zuppa di zucca calda al mastro di spada dell’Accademia militare. Fuori dal bar troverete nel forziere un’espansione degli strumenti che potete portare.

Skyloft/Oltrenuvola
Tornate a Skyloft/Oltrenuvola e di notte andate al cimitero, colpite la lapide più vicina all’albero e vedrete comparire un simbolo luminoso, spostate la lapide e s’aprirà un passaggio nascosto, seguite il percorso ed entrerete nella casa di Batreux, un umano trasformato in mostro che vi chiederà di recuperare i Gratitude crystal/Cristalli della gratitudine per riportarlo alle sue umane sembianze: per ottenere tali cristalli dovrete aiutare le persone, sia a Skyloft/Oltrenuvola sia su altre isole – una di esse, in una casa vicino al cimitero, è una donna che vi chiederà di pulire la sua casa dalla polvere: vi darà 5 cristalli.

Miniera di Lanayru/Ranel
Trovate un esaedro della dea dietro al luogo in cui atterrate.
Proseguendo poi dritti, e spostando un carrello per il trasporto dei minerali lungo i binari, raggiungete un luogo con una pietra scura al centro da colpire con la spada: fatto ciò la pietra inizierà a brillare e la miniera tornerà in funzione.
Prendete il carrello posto fuori dall’area illuminata e raggiungete un’altra area: qui fate scoppiare le rocce e troverete un diamante da colpire con la spada per aumentare l’area attiva; quindi “fate canestro” con la bomba nella statua ed entrate nella stanza che s’aprirà. Entrerete in una stanza con altre statue in cui far canestro, da usare per superare la sabbia, arriverete in un’altra stanza con la sabbia e dei nemici sputa-elettricità: sulla sabbia correte per non affondare. Superata la sabbia sulla destra vedrete un altro corridoio di sabbia e un fiore-bomba: utilizzatelo come palla da bowling per distruggere le rocce e poi attivare un altro cristallo, proseguite e troverete una piuma in un tesoro (nella stanza grande con la sabbia che ora è mezza fertile), quindi prendete il carrello della miniera e portatelo nella zona fertile. Vi ritroverete nel Deserto Lanayru/Ranel.

Deserto Lanayru/Ranel
Distruggete le rocce e colpite il cristallo per aumentare la zona fertile: salite sull’edera, poi tenetevi alla sporgenza sulla sinistra e andate sulla sabbia. Evitate i nemici elettrici (Ampilus) fino a raggiungere delle gabbie: salite sopra una roccia ove troverete anche un tesoro e quindi andate sulla gabbia più vicina, da lì lanciate due bombe verso la gabbia con un foro sopra per far venire una zona fertile, sconfiggete i Bokoblin e parlate con il robottino che vi aumenterà la potenza dello scarabeo, per potergli far prendere oggetti. Con lo scarabeo potenziato, prendete i fiori-bomba dagli alberi e portateli nei cesti delle statue: ci sono due luoghi così, uno di fronte alle gabbie e uno alla destra di esse – qui le statue cadute vi permetteranno di raggiungere un altro luogo con la sabbia e i mostri rotolanti, utilizzate la stamina per superare la sabbia e raggiungere il salvataggio. Utilizzate i gusci dei mostri rotolanti per superare la sabbia (potete ucciderli con le bombe poste sugli alberi), entrate nella grotta e vi ritroverete in un altipiano: appena entrati sulla destra sopra una roccia noterete un cristallo nero, attivatelo collo scarabeo e salite sul carrello della miniera. Superato il primo precipizio, prendete il fiore-bomba sul cactus e fatelo cadere, collo scarabeo, all’interno del tronco cavo al centro. Sempre collo scarabeo, lungo il binario, dentro alla roccia sotto il tronco, colpite il rubino per aprire la grata. Arrivati di fronte all’imponente costruzione incontrerete ancora il goron che vi dirà che quello è il Santuario del Tempo; purtroppo non potete entrarvi se non passando da dietro: con lo scarabeo e i fiori-bomba fate esplodere le rocce poste sopra dei rialzi per trovare un altro cristallo, sconfiggete i mostri e parlate con il robottino davanti al carrello che vi ridisegnerà la mappa del luogo, se guardate verso l’esaedro della dea (per colpirlo dovrete caricare la spada stando sul carrello) vedrete un altro cristallo: colpite quello e salite sul carrello per avanzare ed entrate nella grotta. Nell’area successiva, quando entrerete nella sabbia Faih vi dirà che lì anticamente c’erano delle strade e vi farà indicare i punti strategici. Superate la sabbia e vedrete sulla parete una crepa, fatela saltare: dentro lì c’è un cristallo scopribile con le bombe. Attivandolo, vedrete sul fondo della stanza una sorta di bilancia: prendete una roccia elettrica e infilatela nell’apposito pertugio per aprire una grata. Infilate la spada nell’aggeggio, giratela e premete A per attivare la corrente. Uscite.
Raggiungete la X e parlate con il robottino, vi dirà che per attivare il generatore centrale occorre attivare prima altri tre generatori e Faih potrà trovarli: uno è a destra di qui, un altro a nord-est. Quello a nord-est è situato in un edificio, all’interno di esso ci sono i nemici rotolanti e un cristallo. I mostri rotolanti diventano delle palline elettriche con la stanza “fiorita”, trasportateli verso la bilancia con lo scarabeo mentre voi dovrete raggiungerla in groppa ad un guscio di quei mostri lasciandovi trasportare dalla sabbia. Inserite la pallina elettrica nell’apposito pertugio e azionate il generatore. Ora che avete attivato tutti i generatori, andate al generatore centrale e inserite i simboli nel giusto ordine: goccia a ovest, fuoco a sud-est e elettricità a nord. Dalle sabbie apparirà un edificio, entrateci.

Lanayru Minig Facility/Opificio di Ranel
Nella prima stanza dovete abbassare una sorta di gancio in alto a sinistra per aprire la porta e proseguire. Nella seconda stanza ignorate i due mostri e andate dritti, spostate una cassa e salite verso la porta. Nella terza stanza andate a destra e lanciate una bomba sulle casse, salite le scalette e prendete la chiave piccola nello scrigno. Tornate nella seconda stanza e aprite la porta chiusa a chiave.
Vedrete in alto un cristallo, per attivarlo dovete distruggere la scatola in alto, a destra della porta, e premere il bottone per terra. I rulli si attiveranno, andate verso il secondo rullo e correte dall’altra parte (dovete usare la stamina trasportata per arrivarci), salite le scale sulla destra per arrivare verso un altro rullo e, dall’altra parte, un gancio che apre la porta. Entrate nella prossima stanza. Raggiungete l’altro lato della stanza e troverete la Giara Magica. Raggiungete la porta coperta di sabbia e spazzatela via con quello strumento, tornate poi nella seconda stanza, spazzate la sabbia sulla destra e portate la cassa sull’interruttore per aprire l’altra porta.
Dovete arrivare nella zona nell’angolo in basso a sinistra e spolverare in modo da far apparire un cristallo. Salite sulla piattaforma davanti a voi e fate girare le pale per farla muovere, arrivate davanti alla grata e usate la Giara Magica per far girare la ventola ed aprire la grata; scendete le scalette e con lo strumento (evitando gli attacchi dello sputafiamme volante) portate l’altra piattaforma verso la zona più sporgente, poi riportatela al punto di partenza, andate verso le scalette, salitele e girate l’alta ventola. Entrate nella porta appena apertasi.
Miniboss: prima sconfiggete le due idre a tre teste, quindi spostate la cassa metallica e salite, spolverate oltre la grata e colpite il cristallo con la fionda per far attivare il robot. Con lo strumento* fategli girare le pale sulla testa per fargli tirar fuori la lingua e colite i due cristalli: recuperate la mappa nello scrigno e poi aprite la porta.
Tornerete in una stanza già visitata, premete il pulsante per terra. Ora, aprite la mappa e vedrete sulla sabbia un percorso di colore diverso, seguitelo per arrivare dall’altra parte. Sulla parete di destra ci sono due piccoli ingressi in cui potete entrare strisciando per arrivare a prendere due tesori. Dovete entrare nel secondo pertugio e spazzare via tutta la sabbia per trovare un pulsante per terra e aprire la porta.
Spolverate quel cumulo di sabbia e con la bomba attivate il cristallo, seguite il sentiero che crea. Aprite la grata facendo girare la ventola, quindi uccidete il Beamos colpendo in orizzontale il sostegno. Proseguite e raggiungete un altro carrello con il cristallo: arrivati al suo capolinea tornate indietro con esso e fate girare la ventola per entrare nella porta dov’è il Beamos.
Nella stanza successiva c’è un rullo fermo e dei soffi d’aria che vi spingeranno nel precipizio, cercando di evitarlo raggiungete la parete che potete scalare e salite: vedrete due statue in cui fare canestro, facendole cadere e superandole spolverate la sabbia e attivate il cristallo. Utilizzate le piattaforme per arrivare alle statue con “i canestri” e fatele esplodere: sono sei in totale, tre di esse vi mostreranno in che ordine colpire i rubini nascosti dietro le altre tre statue, quindi entrate nella porticina, sconfiggete i due nemici simili al miniboss e prendete il meccanismo che apre la porta del boss. Ora raggiungete la porta del boss.

BOSS: Thousand-Year Arachnid Moldarac / Crostaceo millenario Skorpyo
Colpite prima gli occhi delle due chele fino a distruggerle. Dopo il mostro si nasconderà sotto la sabbia che dovrete spazzare via e quando uscirà colpirgli l’occhio della testa fino a ucciderlo.

Prendete il portacuori e proseguite: in quella stanza usate lo scarabeo per attivare il carrello e saliteci sopra.
Nella stanza successiva arriverete in cima al Tempio del Tempo, vedrete il simbolo della Triforza per la prima volta, e di nuovo Zelda e la Sheika Impa. Apparirà Ghirahim che combatterà contro Impa e Zelda donerà a Link la Lira delle Dee, prima di fuggire.

Faron Woods/Foresta di Firone
Ora tornate ai Faron Woods/Foresta di Firone e assistete a un filmato con Groose/Bado.
Entrate nell’edificio e imparate a suonare la Lira con l’anziana signora suonando a ritmo con il dondolio della sua treccia. Imparate la Ballata delle Dee.  Dopo inizierà un terremoto, uscite dalla stanza passando dalla porta di fronte alla signora ed entrate nel “cratere”, dovrete affrontare The Imprisonded/Il Recluso.

BOSS: The Imprisoned/Il Recluso
Distruggetegli le dita delle zampe e poi reinfilategli il blocco di pietra nella testa, per tre volte.
Quando rientrerà nel blocco, rivolgete la spada verso il cielo e lanciate contro il raggio, poi disegnate un triangolo con la spada e assistete ad altri dialoghi.

Skyloft/Oltrenuvola
Andate da Gaebora per conoscere il testo della canzone che canta sempre Zelda: la canzone fa riferimento alla Torre della luce, a sud dell’isola, e ai due mulini a vento. Uno dei due, però, ha perso la ventola per poterli ruotare (lapalissiano è il vostro compito di ritrovarla); dopo aver parlato con Pipin/Pico vicino a questo mulino andate da Gondo/Kondoroy al Bazar per chiedergli del suo robot volante; vi chiederà dei Fiori Antichi che avrete trovato nel deserto rifiorito (se così non fosse, andate a prenderli), dateglieli e  rimetterà in sesto il suo robot. Al bazar potete comprare lo scudo sacro.
Nel caso in cui Pico non vi dicesse alcunché riguardo alla ventola, provate ad andare a casa di Kondoroy e parlare con suo padre.

Vulcano Oldin
La rotella del mulino si trova in cima, dove avete trovato uno dei pezzi del meccanismo, nei pressi dell’edificio; Chiamate il robot per portarla a Skyloft/Oltrenuvola e tornateci anche voi.

Skyloft/Oltrenuvola
Posizionata la girandola, con la giara magica ruotate il mulino nella giusta direzione. Andate alla Torre della Luce e suonate la Lira; avrete così accesso ad una nuova area: andateci.

Dentro la nuvola temporalesca – Isola delle melodie
Utilizzate il blocco di roccia girevole al centro e i tre cristalli per allineare i tre blocchi di ponte per poter entrare nella torre. Dentro, avvicinatevi alla statua dell’aquila e colpitela col raggio della spada. La dea vi insegnerà la melodia per accedere a un area segreta dei Faron Woods/Foresta di Firone: il Coraggio di Farore.

Faron Woods/Foresta di Firone
Atterrate alla Viewing Plattforma e suonate la Lira, poi entrate nel centro dell’area formatasi e infilate la spada nella terra, entrerete nel Silent Realm/Oltremondo.

Faron Woods/Foresta di Firone – Farore’s Silent Realm/Oltremondo
Raccogliete tutte le 15 Gocce di Farore, poi tornate al punto di partenza: riceverete la Scaglia del drago d’acqua.

Faron Woods/Foresta di Firone
Grazie alla Scaglia di drago potete nuotare sott’acqua, entrate nel fiume e immergetevi per trovare una grotta sottomarina fino ad arrivare ad un’area in cui potete respirare, salire sull’edera e, tramite due piattaforme che dondolando se usate la giara magica raggiungere l’uscita, quindi seguite il sentiero attorno al tronco dell’albero: in cima troverete un Kikwi eremita, Yerbal, colpitelo con qualcosa e vi noterà, inizierà a parlarvi della Fiamma di Farore nascosta dietro le cascate e che per accedervi dovrete aprire una porta; tuttavia per aprirla è necessario completare un simbolo su di essa, lui vi segnerà il posto in cui il simbolo è completo, andate lì a vedere com’è poi andate alla porta e, caricando la spada, potrete disegnarlo sopra.

Lago Floria
Entrate nella grotta seguite la corrente ed entrerete in un’altra grotta; immergendovi troverete una grata di legno e troverete uno strano essere marino che vi condurrà dal Drago: seguitelo. Nella grande stanza centrale troverete dei pesci palla esplosivi; muovendo il Nunchuck spingeteli addosso alle rocce crepate per trovare un altro passaggio. Nella stanza successiva sarete bloccati da una grata per superarla immergetevi e, mente risalite, usate l’attacco rotante del Nunchuck. Superate altre stanze così fino a incontrare un pesce col testone: per sconfiggerlo fate sì che si scontri contro una parete e poi usate l’attacco rotante per farlo fuori. L’essere marino aprirà la porta e arriverete al cospetto del Drago.
Per avere il Fuoco dovete recuperare l’Acqua Sacra, usate il potere di Faih per raggiungerla: entrerete nel Santuario del Cielo.

Santuario del Cielo
Faih segnerà la x sulla mappa, proseguendo lungo la strada incontrerete un uomo-talpa, lì suonate la Lira, proseguite e aprite la porta, così anche nella stanza successiva. Nella stanza centrale entrate nella porta a destra e l’uomo-talpa comparirà nuovamente. Immergetevi ed entrate nel pertugio salite l’edera e scavate per trovare una chiave piccola. Tornate nella stanza principale e aprite la porta di fronte. Entrate nella porta est quella oltre il filo da funambolo. Sconfiggete le Idra e proseguite. Nella stanza di fronte alla porta del boss sconfiggete i mostri con il fiore bomba attaccato all’albero superate la corda e ritroverete per l’ultima volta il Mogma. Entrate nella stanza del boss e sconfiggete i tre Stalfos. Aprite la porta, prendete l’acqua cercandola con Faih tornate dal drago che vi farà entrare nell’Antico Sacrario.

Antico Sacrario
Aprite la porta sulla destra con il gancio, scendete e andate verso i due ragni, sconfitti i quali dovrete aprire la porta colpendo le gemme in ordine: su, giù, sinistra, destra. Salite sull’edera dov’è un ragnetto e lanciatevi sulla foglia accanto al piano rialzato per sbloccare un passaggio nascosto sott’acqua, seguite il percorso per ottenere una chiave piccola e tornate nella stanza centrale e aprite la porta chiusa a chiave. Entrate nel buco e sconfiggete lo Stalfos con quattro braccia, entrate nella porta e prendete la frusta. Con essa colpite il rubinetto per risalire, uscite dalla stanza e percorrete il fuori, salendo i gradini, fino a raggiungere degli appigli naturali lungo le pareti e trovare la mappa.
Vedrete una pianta capovolta, con le radici fuori dall’acqua: utilizzate la frusta per rimetterla a posto e, sempre con la fionda, abbassate il gancio sul muro così da chiudere l’uscita dell’acqua e permettervi di entrare in un tunnel subaqueo a forma di pesce. Arrivati alla fine vedrete oltre la grata un altro gancio, abbassatelo con la frusta. Salite sui rialzi a destra, dove ci sono i nemici, e poi utilizzate la frusta verso il gancio per raggiungere le liane sulla parete, quindi arrampicatevi sulla colonna rotante, infine vedrete un altro gancio, scendete per abbassarlo con la frusta e poi risalite dov’eravate grazie all’edera ed utilizzate l’appiglio naturale per raggiungere tre nemici e un rubinetto da aprire. Gettatevi nella piscina d’acqua e arriverete alla fine del condotto in un’area con tre ragni e un salvataggio. Con lo scarabeo tagliate la ragnatela del ragno centrale per far capovolgere la pianta acquatica e liberare un passaggio. Usciti dall’acqua noterete una porta chiusa sulla sinistra e un nemico oltre la grata sulla destra a cui potete rubare la chiave piccola, superata la porta un filmato vi mostrerà un cristallo oltre una grata e un tesoro. Rituffatevi in acqua e la corrente vi trascinerà via. Arrivati alla fine del condotto vedrete la prima pianta acquatica davanti a voi con le radici sopra un varco: per girarla salite sull’edera in alto a sinistra dopo aver girato la pianta e lanciatevi da dove arriverete; entrate nel cunicolo evitando i pesci palla. Raggiunta la terraferma attivate il rubinetto, risalite sopra da dove vi eravate lanciati, capovolgete la foglia, superate il getto e, salite le scale, abbassate il gancio. Superate l’edera e attivate il rubinetto e poco più avanti abbassate un gancio naturale che farà apparire i piedi della statua centrale. Entrate ora dentro la statua e fatevi cadere nel piano più basso e aprite la porta.
Qui fate attenzione a non cadere nel liquido amaranto perché vi impedirà di sguainare la spada. Andate verso la cascata di questo liquido e noterete delle foglie su di esso, utilizzatele per raggiungere l’altra riva e con lo scarabeo entrate negli occhi del volto nella roccia per colpire un rubino. Utilizzate il fiore-bomba, e lo scarabeo, che era dietro la cascata per far esplodere la roccia vicina all’appiglio naturale. Raggiungete la prima colonna rotolante e salite in cima: da qui lanciatevi sulla seconda e raggiungete una roccia (NON salite sulla colonna che ruota velocemente) poi arrampicatevi sull’edera e con la frusta muovete il gancio naturale così che la colonna veloce ruoti nel senso contrario la quale vi porterà su una roccia. Arrampicatevi su una terza colonna e raggiungete un’area con una ragnatela su cui potete arrampicarvi (fatelo dopo) e lì vicino attivate un rubinetto. Saliti attivate il gancio sul muro e s’aprirà una piattaforma, su quella attivate il gancio naturale e alla statua apparirà la testa, tornate giù da dove siete usciti e potrete prendere il tesoro: la chiave del boss. I piedi si riabbasseranno quindi uscite da lì il prima possibile, rialzate la testa ed entrate nella statua salendo fino in cima ed aprite la porta del boss, salite le scale e aprite i rubinetti.

BOSS: Ancien Automatom Koloktos / Demone dalle mille lame Malgare
Quando tenterà di colpirvi con le braccia, smontategliele con la frusta poi colpitegli il cuore con la spada evitando gli attacchi rotanti. Il suo secondo attacco è con sei spade, svitategli le braccia e lascerà cadere una spada raccoglietela e rompetegli prima le gambe e dopo la gabbia toracica quindi il cuore.

Raccogliete il portacuore e aprite la porta così che si accenda il Fuoco di Farore e la spada acquisisca un nuovo potere: le si apriranno le ali e a Link apparirà il simbolo della Triforza del Coraggio sulla mano.

Isola delle melodie
Colpite la statua dell’aquila per far apparire la statua della dea, vi dirà di andare nel Deserto Lanayru/Ranel e imparerete la canzone Saggezza di Nayru.

Deserto Lanayru/Ranel
Discendete nell’area davanti al dungeon e, dove vedrete le farfalle, suonate la Lira. Infilate la spada nel terreno per entrare nel Silent Realm/Oltremondo e iniziare la ricerca per le Gocce di Nayru; finita la ricerca otterrete come premio gli Arpioni.
Ora, raggiungete il punto di salvataggio West Desert e usate gli arpioni per entrare nella grotta dov’e una cascata di sabbia: troverete Golo il goron che vi darà una chiave per entrare nel Mare di sabbia di Lanayru/Ranel, raggiungete la porta e apritela.

Mare di sabbia di Lanayru/Ranel
Anticamente questo luogo era un oceano, infatti vedrete anche un porto. Usate gli arpioni per superare il precipizio e raggiungete il punto di salvataggio vicino al porto: attivate il cristallo per far fiorire l’area. Parlate col robottino e ditegli che l’aiuterete a ritrovare i suoi compagni così che possiate imbarcarvi; inoltre segnerà una x sulla mappa dov’è un altro porto.

Skipper’s retreat/Casa di Capitanbot
Arrivati al salvataggio andate verso destra e, arrivati dove ci sono i due Deku Baba usate l’arpione verso quel pallone volante per arrivare su un altipiano, lì usate la bomba contro un muro crepato per aprire un varco. Usate ancora arpioni e fiori volanti per raggiungere un’area ancora più alta: qui per sconfiggere il mostro rosso con lo scudo di ferro dovete prima stordirlo con la fionda. Superato il mostro e utilizzato l’arpione per raggiungere un’altra roccia, usate la fionda per estrarre il fiore volante e raggiungere un’area più in alto, prima di andare avanti usate lo scarabeo per eliminare un Deku Baba posto sopra un appiglio e raggiungete una roccia con due uccelli di fuoco: da qui aggrappatevi a un fiore volante che va su e giù e poi a un altro oltre la roccia per raggiungere un edificio all’interno del quale dovete spazzare via la sabbia per trovare dentro uno scrigno l’Antica carta nautica. Tornate al porto e salpate. La mappa dell’area diverrà ancora più vasta, raggiungete la x.

Shipyard
Andate verso la stazione mineraria (verso destra) dentro la quale troverete un goron, salite sul carrello da miniera. Dove siete arrivati proseguite fino a un altro carrello. Il percorso del carrello è: destra, destra, sinistra, destra, sinistra e arriverete a un altro salvataggio. Aprite la porta.
Spazzate la sabbia e troverete un mostro simile al boss scorpione. Sconfiggetelo e s’aprirà la porta: tornate dal robot che segnerà un’altra x sulla mappa, raggiungete quel posto.

Pirate Stronghold / Covo dei pirati
L’ingresso è a destra.
Nella prima stanza Faih vi farà notare un piedistallo per il cristallo temporale (quello che fa “fiorire” l’area). Entrate nell’unica porta aperta e proseguite sconfiggendo i nemici fino alla prossima porta. Troverete un Cristallo temporale, raccoglietelo ed andate verso la porta protetta dalle spine e seguite il sentiero, troverete nemici e un forziere con 100 rupie dopo cui entrerete in una stanza con la sabbia in cui appariranno delle rocce grazie a quel cristallo, usatele per saltare verso l’altra parte della stanza: qui troverete una grata, posate il cristallo per non far attivare i raggi elettrici e superate il passaggio per abbassare un gancio e aprire la grata per recuperare il cristallo e proseguite. Nel forziere troverete un Corno di mostro. Superate l’area sconfiggendo Deku Baba e altri nemici fino a trovare una porta chiusa, apribile premendo un pulsante per terra con la cassa di ferro lì vicina. Entrate nella stanza col forziere davanti a voi e abbassate il gancio, quindi sconfiggete Beamos e portate il cristallo in quella stanza per far attivare i nemici meccanici e sconfiggerli così che si apra la grata. Posizionate il cristallo sul supporto e un filmato vi mostrerà la bocca della costruzione aprirsi. Uscite.
Ora potete trovare il Fuoco di Nayru, ma prima con ganci e arpioni salite; troverete un esaedro della dea.
Tornate dal robot e salpate.
Col potere di Faih cercate la nave e quando l’avrete individuata colpitela col cannone tre volte per farla apparire.

Sandship / Galeone delle sabbie
Entrate nella porta verso prua, troverete il salvataggio.
PS1: scendete le scale ed entrate nel corridoi di destra per trovare una porta uccidete il nemico nella sabbia e superatela andate avanti e scendete altre scale
PS2:sconfiggete più avanti troverete il salvataggio e Faih vi farà notare una stanza chiusa proseguite verso sinistra per entrare in una stanza con la sabbia spazzando la quale troverete dei timoni; questi vi serviranno per aprire la porta colpite prima giù poi su poi giù e poi a destra, entrate e troverete una chiave piccola tornate al PT.
PT: aprite la porta chiusa a chiave e affrontate il mini boss il pirata robot facendolo cadere dal ponte tentando di farlo cadere dal ponte la prima volta tenterete di fargli cadere la spada, la seconda gli rompete il braccio , quindi attaccherà con l’uncino, e all’ultimo cadrà definitivamente così da ottenere l’Arco. Recatevi sul ponte della nave e colpite con la freccia un oggetto sull’ albero così da far apparire un cristallo; sconfiggete i nemici e andate in cima all’albero per sconfiggere altri nemici, da lì usate l’arco per sconfiggere i mostri sugli altri alberi e sull’albero dietro a quello centrale colpite gli stessi oggetti che avete colpito sull’albero maestro così da attivare le carrucole che vi condurranno in cima all’albero maestro e lì aprite la serratura con la spada si aprirà la porta di coperta e il capitano robot salirà sulla nave indicandovi una x sulla mappa al PS3.
PS1: superate la zona dove c’era la sabbia ed entrate nella porta a sinistra e con la cassa di metallo premete il pulsante per terra, tornate in coperta e fate abbassare la scialuppa.
PS2: entrate nella stanza dei timoni e parlate con il robot oltre la grata vi farà vedere i due generatori elettrici al PS1 da far accendere.
PS1: superate il tappeto ed entrate nella porta illuminata dal sole, li avete la possibilità di spegnere il cristallo e recuperare la mappa. Poi tornate in coperta, salite a poppa, spegnete il cristallo e calatevi sulla scialuppa così che possiate entrare in un area dove c’è il primo generatore. Uscite e dove c’è la ventola scoccate una freccia per far aprire la porta: posizionatevi sul pulsante e scoccate una freccia oltre l’altra ventola così da far aprire un’altra porta.
PS1: entrate dov’è il primo generatore e abbassate il gancio. Mettetevi dove c’è il sole e accendete di nuovo il cristallo e poi accendete il generatore con la spada quindi uscite dalla stanza; entrate nella porta di fronte e accendete l’altro generatore: raggiungete i pirati robot dopo aver acceso il cristallo.
PS1: entrate nella stanza dove potete entrare con la scialuppa ed uscite dalla seconda finestrella con la scaletta.
PS2: entrate nella nave e aprite la porta. Scendete un’altra scaletta e superate i due pistoni, salite la scaletta e con la frusta superate il varco e poi superate alti pistoni, salite un’altra scaletta e usate la frusta per salire su un pistone e poi sull’altro per superare l’area. Entrate nel pertugio e poi salite le scalette.
PS1: abbassate il gancio e arriverete dai robot, uno di loro vi darà una chiave piccola. Tornate giù.
PS2: passando per il pertugio abbassate il gancio e tornate sul ponte.
Ponte: salite le scalette ed aprite la porta della cabina del capitano con la chiave. Spegnete il cristallo ed entrate nella cabina, scendete le scale ed entrate dalla porticina, mettetevi sotto la luce e scoccate una freccia per colpire il cristallo: eliminate i nemici e posizionatevi sul pulsante per terra, scoccate un’altra freccia per colpire l’oggetto semisferico oltre il pertugio che s’apre ed entrate nella stanza accanto per sconfiggere altri tre Beamos e recuperate il meccanismo che apre la porta del boss.
PS2: aprite la porta del boss e preparatevi allo scontro. Quando entrerete nella stanza appariranno dei tentacoli, ma non vi attaccheranno, quindi provate a tornare fuori e due tentacoli vi bloccheranno il passaggio, colpiteli con potere sacro della spada (il raggio).
Sulle scale per il PS2 entrerà l’acqua, proseguite evitando i barili e tranciando altri due tentacoli, poi salite ancora le scale ed anche qui si riempiranno d’acqua. Uscite in coperta armati dell’arco.

BOSS: Abyssal Leviathan Tentalus / Antica creatura marina Meduclope
Eliminate i tentacoli col raggio della spada, tagliandoli di traverso e non in verticale, e poi colpite l’occhio ripetutamente con le frecce. Per avere più tempo per mirare colpitegli i tentacoli/braccia.
Come seconda parte del combattimento salite sopra la cabina: i suoi capelli/tentacoli diverranno serpenti, voi eliminateli per avere cuori e frecce e poi colpitegli l’occhio.

Prendete il portacuore e colpite la statua dell’aquila per accendere il Fuoco di Nayru e far avere alla spada maggior potere e Faih può cercare più oggetti contemporaneamente (fino a 8 anziché 4). Sulla mano di Link apparirà il simbolo della Triforza della Saggezza. Tornate all’Isola delle melodie.

Isola delle melodie
Colpite la statua dell’aquila con il raggio e Faih vi reciterà le parole della dea e imparerete la canzone Forza di Din.

Ora andate al Vulcano Oldin.

Vulcano Oldin
Atterrate a Salita al Vulcano e lì suonate la Lira; piantate la spada nel terreno e recuperate le Gocce di Din nel Silent Realm/Oltremondo. Lo strumento che otterrete sono Termorecchini con la medesima funzione della Tunica Goron, andate in cima al vulcano, nella stanza calda e scoprirete che non vi provocherà danno.

Cima del vulcano
Prendendo come punto di riferimento le due fiaccole, andate a sinistra: andando ancora a sinistra, superando la lava sui blocchi di lava solida, uscirete e raccogliete l’acqua con nell’ampolla/e; rientrate ed andate verso l’alto, dopo aver superato la lava e troverete il goron e Faih potrà indicarvi tutti gli esaedri della dea, versate l’acqua sulla lingua della rana. Per dissetare la seconda rana usate gli arpioni verso l’edera e poi versate l’acqua dall’alto. La terza rana non potete dissetarla solo con le ampolle, dunque andate verso destra e con l’arpione raggiungete le rocce dall’altra parte del precipizio per trovare un esaedro della dea: andate a recuperare quel tesoro.

Faron Woods/Foresta di Firone
Andate dal Drago e fate prendere al robot la bacinella così che la porti al Vulcano.

Vulcano Oldin
Atterrate e conducete il robot fino in cima al vulcano per poter “dissetare” la terza rana. Entrate.

Grande santuario antico
Colpite la pianticella sopra la lava per far cadere un po’ d’acqua su essa così da raffreddarla e poter superare la lava, e così una seconda volta, ma stavolta fatevi trascinare dalla corrente fino alla fine del fiume di lava e poi saltate sulla terraferma, sconfiggete i Bokoblin e aprite il tesoro per ottenere la chiave piccola che apre la porta subito sotto, davanti alla quale apparirà Guld il Mogma, l’inventore dei Guanti scavatori che vi dirà di trovare le due statue che si guardano l’un l’altra, mostrare il coraggio saltando nella bocca della statua dormiente.
Aperta la porta andate a destra, sconfiggete i mostri ed aprite la porta, a sinistra troverete 20 rupie in un tesoro; a destra una stanza con una grata sopra la lava da cui compare un braccio di fuoco, posizionatevi sulla roccia per salire ed arrivare ad un piano rialzato, lì salite l’edera, sconfiggete i nemici e arrampicatevi sull’edera, poi scendete e aprite la porta vicina al salvataggio. La porta si chiuderà e dovrete affrontare un Lizalfos nero, poi andate verso l’altra porta. Guardando verso la statua dietro la cancellata, sulla sinistra conducete lo scarabeo dentro il buco nella parete e recuperate un fiore-bomba da far esplodere contro quella statua così che esca la lava, poi colpite la piantina e salite sulla lava solida per raggiungere la porta. Vedrete un Mogma legato, andate verso destra e con l’arpione raggiungete un forziere con dentro una chiave, la lava per terra potete toglierla con la giara magica. Uscite e aprite la porta chiusa a chiave.  Seguite il sentiero e troverete un forziere con dentro uno strumento e poco più avanti potrete vedere la rana frontalmente e dietro le spalle avere una delle piantine con l’acqua: afferratela con un fendete frontale e lanciatela contro la rana per aprire il passaggio, superate il salvataggio e aprite la porta che si richiuderà dietro voi: dovete affrontare due mani di lava: per sconfiggerle fatevi portare su da loro e raccogliete le piantine con l’acqua, lanciategliele contro così che si induriscano ed eliminatele. Il Mogma legato richiamerà la vostra attenzione, uscite dalla porta (non da quella donde siete entrati) e abbassate il gancio sul muro per liberare il Mogma che farà apparire un tesoro: i Guanti Mogma per scavare sottoterra; potete scavare sottoterra quando, dopo aver scavato le zone di terra con la x appare un cerchio. Scavate in questa stanza ed uscirete da un’altra parte. In questa nuova stanza spazzate via la lava per terra per trovare una terra da scavare e sotto un meccanismo che sbloccherà la grata, aprite la porta dietro essa. Verso destra, dopo aver trovato un nemico, troverete un pulsante per terra che apre le sbarre di fronte a voi; tornate indietro ed andate dritti, eliminate i nemici con l’arco ed usate gli arpioni per superare il precipizio, aprite la porta. Troverete un altro Mogma appeso; scavate e azionate i meccanismi per le grate, raccogliete la pianticella d’acqua e lanciatela contro la rana, superate il varco e abbassate il gancio così da liberare l’uomo-talpa che vi darà un tesoro: la mappa. Un altro Mogma vi dirà di un finto muro nella stanza: piazzate una bomba alla destra della porta così che esploda il muro e scavate per raggiungere un altro tesoro con la chiave piccola, poi salite sull’edera ed uscite, superate ancora il varco con gli arpioni ed entrate nella porta davanti ed aprite la porta chiusa vicino al salvataggio. Andate a destra, superate il fiume di lava colpendo la piantina e aprite la porta. salite le scale e poi scendetele dall’altra parte, quindi scavate ed entrerete in una galleria al cui interno c’è un Mogma da acchiappare, usate la stamina per farcela; dopodiché vi darà un altro tesoro: un pezzo di cuore, e s’aprirà la grata, colpite la piantina e salite sulla lava solida per arrivare al salvataggio, premete il pulsante per terra e aprite la grata. Scavate dietro al salvataggio, nel cunicolo fate esplodere un blocco di roccia per far entrare la lava così che esca dalle bocche delle statue e nel fiume di lava si crei la corrente. Andate al fiume di lava e fate cadere l’acqua dalla piantina e salite sulla lava solida che ora si muoverà. Raggiunta l’altra sponda salite le scale e raggiungete un salvataggio con dinnanzi una pietra con sopra scritto di scegliere una delle due vie: lanciatevi a sinistra e cercate di atterrare sul cerchio di luce che apparirà quando arriverete quasi sulla lava. Aprite la porta e affrontate due Lizalfos neri poi aprite la porta, salite le scale e aprite la porta. Scavate e accendete le luci nell’ordine giusto dato dal numero di ali che posseggono le statue degli uccelli nella stanza, poi uccidete il mostro-verme e recuperate dal forziere il meccanismo per aprire la porta del boss. Uscite dall’altra porta e premete il pulsante per terra per aprire la grata ed arrivare alla stanza del boss.

BOSS: Demon Lord Ghirahim/ Patriarca dei maghi Ghirahim
Come la prima volta, ma ora userà due spade.

Prendete il portacuore e poi aprite la porta per colpire la statua dell’aquila e accendere il Fuoco di Din. La spada diverrà la Spada Master e a Link apparirà la Triforza della Forza sulla mano.

Andate nella Terra dell’esilio.

Terra dell’esilio (Sealed Ground)
Andate dalla vecchietta e innalzate la spada di fronte al blocco con rappresentata la Triforza. Dovrete re-imprigionare ancora Il Recluso.

BOSS: The Imprisoned/Il Recluso
Come la prima volta, solo che lui ha le braccia e sarete aiutati da Groose/Bado. Infilategli il blocco tre volte nella testa e l’avrete imprigionato. Colpitelo con il raggio e disegnate la figura che apparirà per infilare il blocco nel terreno.

Tornate dalla vecchia e colpite il blocco col raggio della spada. Comparirà il Porta del Tempo.  Assistete al video.

Tempio degli Hylia
Incontrerete subito Impa. Avvicinatevi alla grande porta e rivedrete Zelda. La spada master acquisirà il pieno potere.

Skyloft/Oltrenuvola
Parlate con Gaebora e poi con l’istruttore Owland/Asio Otus riguardo a Levias/Narisha, l’unico che sa qualcosa sul luogo in cui risiede la Triforza. L’istruttore vi insegnerà una nuova tecnica di volo: l’attacco rotante, e per apprenderlo vi farà un test, dovrete colpire 10 bersagli in 120 secondi. Fatto questo vi dirà di andare a chiedere al proprietario del locale sull’Isola delle zucche.
Il proprietario vi consegnerà una teglia di zuppa di zucca da portare a Levias/Narisha, il quale si trova nella nube temporalesca, Cumulonembo, (dove c’è l’Isola delle melodie) sull’isoletta sempre avvolta dall’arcobaleno: atterrate lì e preparatevi a combattere contro il mostro.

BOSS: Great spirit of the sky Levias/Grande spirito celeste Narisha
Eliminategli i quattro occhi lungo il corpo volando sul Solcanubi, dopodiché apparirà dalla sua testa un altro mostro per sconfiggere il quale dovrete salirgli in capo.

BOSS: Ocular parasite Bilocyte/Parassita gigante Drosera
Dalla bocca lancia delle sfere verdi: rilanciatele con la spada addosso ai “bargigli” e poi contro l’occhio e colpitelo con la spada quando si stenderà.

Levias/Narisha tornerà in sé e vi dirà di imparare la Melodia dell’impavido e per far ciò dovete trovare i tre draghi, nelle tre aree nella terra sotto le nubi.

Faron Woods/Foresta di Firone
Atterrate nella Terra dell’esilio e Groose/Bado arriverà da voi perché Il Recluso si è nuovamente liberato.

BOSS: The Imprisoned/Il Recluso
Come prima, usate la macchina di Groose/Bado per lanciargli addosso le bombe e colpitegli le dita dei piedi, poi infilategli il blocco nella testa. Quando volerà fatelo cadere a terra con un’altra bomba. La seconda volta che volerà, quando Groose/Bado non potrà prendere il fiore-bomba, entrate voi sulla catapulta e lanciatevi sulla testa del mostro.

Entrate nel tempio, poi tornate fuori da Groose/Bado che con la sua catapulta vi farà entrare nei Faron Woods/Foresta di Firone.

Faron Woods/Foresta di Firone
Li vedrete sommersi. Andate sott’acqua ed entrate nella grotta formata dalle radici del grande albero, raggiungete la zona più alta per parlare col dragone dell’acqua il quale disperderà per la foresta le note della Melodia dell’impavido, che dovrete recuperare. Uno è nascosto dietro una parete da far esplodere con un pesce-palla, un altro è tra le radici di una pianta galleggiante che dovete girare cedendovi sopra dall’alto (lanciandovi dall’albero). Raccoltili tutti tornate dal Dragone d’acqua che canterà la melodia e riporterà i boschi allo stato originario, senza acqua. Ora andate in un’altra delle due aree.

Vulcano Oldin
Il vulcano è in eruzione, vi ritroverete prigionieri dei mostri. Avvicinandovi al barile un Mogma arriverà e vi darà i suoi guanti per scavare. Usciti dalla galleria dovrete ritrovare tutto il vostro equipaggiamento.
Incontrerete un Mogma che vi segnerà sulla mappa la posizione degli oggetti da ritrovare: il primo da recuperare è la giara magica, per recuperarlo dovrete scavare in due tunnel sotterranei. Il secondo sono gli arpioni: dovete superare due Mokoblin senza farvi vedere e poi scavare. Per il terzo strumento afferrate le piante volanti e raggiungete l’altra parte del fiume di lava finendo per afferrare l’edera, poi scendete con quella e superate la lava saltando su un blocco di lava solida; nella grotta trovate dei cuori, non entrateci e lasciatevi trasportare dalla corrente fino a dove potrete “sbarcare” sulla destra e proseguite (un video vi mostrerà il cancello chiuso oltre il ponte; evitate il nemico e afferrate l’edera sulla sinistra con l’arpione fino e vedrete subito lì dei fiori-bomba da usare per abbattere la vedetta e recuperare la frusta. Con il “nuovo” strumento colpite il fiore oltre il cancello e diventerà un fiore volante che v’aiuterà, con l’arpione, ad andare oltre. Potrete salvare. Nel corridoio sulla sinistra, dietro il salvataggio, non potete andare perché uno sbuffo alto di lava vi impedirà di saltare sul blocco di lava solida: andate a destra e vedrete delle rocce crepate da far saltare con i fiori-bomba vicini alla lanterna; poi fate saltare un altro muro crepato per poter salire al “piano” superiore grazie all’aria calda. Nella zona calda vedrete un Mogma; voi andate oltre il ponte e poi superate la vedetta che avete fatto cadere la scorsa volta. Afferrate i fiori-volanti sulla sinistra e scendete lungo il fiume di lava per poi lasciarvi cadere sul blocco di lava solida, afferrate un fiore-bomba sulla destra e poi lanciatelo contro la vedetta e recuperate la fionda. Tornate su e con la fionda stordite i Bokoblin (anche quello sulla vedetta) e scavate per entrare in una galleria e recuperare le bombe. Scavate lì vicino per poter salire con l’aria calda. Ora andate nella zona calda e con le bombe fate saltare le rocce crepate. Entrate nel dungeon Sommità del vulcano per ritrovare la Vera Spada Master  ed esplorate il dungeon.

Sommità del vulcano
Recuperata la Spada Master andate verso destra, nella stanza con la lava e troverete anche un esaedro della dea, salite su un blocco di lava solida e superate il fiume di lava per salire le scale ed andate verso sinistra, saltate e poi entrate in una galleria dove troverete le piantine contenenti l’acqua: afferrate quella più in basso e lanciatela nel fiume di lava più avanti per trovare nemici e le borse degli oggetti: riavrete l’arco, lo scarabeo e le eventuali espansioni di bombe e sacca dei semi. Tornate nella stanza con la lava ed entrate nella porta: con lo scarabeo colpite i sostegni di corda del ponte levatoio per abbassarlo e andate oltre per trovare il Drago di fuoco che vi insegnerà una parte della Melodia dell’impavido.

Deserto Lanayru/Ranel
Discendete nella prima zona ed usate l’arpione per raggiungere il goron. Andate avanti verso il precipizio e superatelo con gli arpioni. Guardate la mappa quando sarete arrivati in un’area chiusa e vedrete che in una direzione non sarete ancora andati: lanciate un fiore-bomba dentro il pertugio ed entratevi.

Lanayru Gorge/Gola di Ranel
Andate verso lo scheletro gigante e usate lo scarabeo per recuperare una chiave piccola su un picco sottostante, poi tornate verso il salvataggio: per distruggere la roccia sulla destra raccogliete collo scarabeo il fiore-bomba in cima al cactus ed aprite la porta. Usate l’arpione per superare il precipizio ed entrate nella grotta per colpire il cristallo temporale e far “fiorire” l’area. Accompagnate il cristallo lungo il percorso fino a tornare al punto di partenza e potrete  parlare con il Drago del Tuono.
Il drago è malato, dovete recuperare dei frutti dall’Albero della Vita per curarlo: attraversate il ponte creatosi grazie al cristallo e raggiungete l’albero, soffiate contro un cumulo di sabbia per mostrare un cristallo; lì vicino c’è anche un esaedro della dea.  Scavate dove vedrete un germoglio, dov’era l’albero, e recupererete il seme dell’Albero della Vita: portatelo nei Faron Woods/Foresta di Firone.

Faron Woods/Foresta di Firone
Recatevi alla Terra dell’esilio ed andate nel passato, piantate nella terra lì vicino il seme e tornate nel presente per cogliere dall’Albero della Vita il Frutto della Vita da portare al Dragone del Tuono.

Lanayru Gorge/Gola di Ranel
Date il Frutto della Vita al Dragone che si riprenderà e vi insegnerà un altro pezzo della Melodia dell’impavido. Tornate da Levias.

Nube temporalesca
Salite sul capo di Levias per imparare l’ultimo pezzo della Melodia dell’impavido. Appariranno gli altri tre Draghi per cantarla insieme. Faih potrà trovare il luogo dove dovrete sostenere la missione per recuperare la Triforza. Uscite dalla nuvola e cercate il luogo indicato.

Skyloft/Oltrenuvola
Nella piazza vicino alla Torre della Luce, dove vedete le farfalle, suonate la Lira. Infilate la spada nel terreno ed entrate nel Silent Realm/Oltremondo e recuperate le 15 gocce. Come premio otterrete la Pietra delle prove; questa pietra non è unica, dev’essere abbinata ad un’altra e si trova su quest’isola. Andate di giorno verso la statua dell’uccello che si trova dall’altra parte del fiume: si aprirà un nuovo passaggio nell’isola dov’era la statua della Dea, andate lì usando l’arpione.

Torre del Cielo (Sky Keep)
Aprite subito il tesoro per avere la mappa. Il dungeon sono otto stanze di eguali dimensioni, utilizzo i numeri dall’1 all’8 per indicare la stanza: la disposizione di questi numeri è quella sulle calcolatrici, con l’1 in basso a sinistra e il 9 in alto a destra (pertanto il 3 non c’è in questa mappa).
Andate a destra, verso la stanza 3 dove sulla mappa è riportata una x per trovare il pannello di controllo dove potete spostare la disposizione delle stanze: spostate la 6 in posizione 3 e il 5 in 6 ed entrate.
3: è la stanza della foresta, andate verso destra e collo scarabeo liberate la corda oltre il precipizio, poi con la frusta afferrate il sostegno naturale e lanciatevi verso la corda per superare il baratro. Sconfiggete il ragno e aggrappatevi sull’edera sulla colonna che ruota, fate attenzione all’uccello di fuoco e raggiungete l’altra colonna che ruota;potete sconfiggere l’uccello con le bombe sulla seconda colonna lanciandoglielo con lo scarabeo; dalla seconda colonna afferrate l’appiglio per l’arpione e poi usate la corda per salire sulle “altalene” e muovetele con la giara magica poi proseguite verso il salvataggio e abbassate il gancio, quindi uscite dalla porta vicina al salvataggio.
6: afferrate il cristallo temporale sulla sinistra e portatelo con voi; posate il cristallo vicino alla grata così che al piano di sopra scompaia la rete spinata, salite le scalette e abbassate il gancio, tornate giù, entrate col cristallo posizionandovi sul pulsante per terra e lanciatelo sulle scale mobili, salite e posizionatevi sull’altro pulsante per aprire il passaggio e recuperare il cristallo. Posate il cristallo sulla piattaforma con le pale e muovetela con la giara magica, salite sul pulsante per aprire la grata e spingetela fino in fondo. Con le frecce colpite l’oggetto simile a quelli che c’erano sulla nave fantasma e proseguite. Premete il pulsante per terra e lanciate sul rullo il cristallo, poi andate dentro la stanza con i due Beamos e spostate la leva verso sinistra di modo che il cristallo resti vicino al pulsante dove l’avete lanciato, quindi con l’arco colpite il bersaglio; state nella stanza con la leva e spostatela verso destra, colpite altri quattro bersagli con l’arco e poi recuperate il cristallo e andate verso il pannello di controllo: 8 in 5,  7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 5 in 2, 4 in 5, 8 in 7, 5 in 8, 4 in 5, 1 in 4. Tornate indietro fino in 2 passando per la stanza della foresta.
2: stanza del vulcano. Passando sotto l’arco del serpente entrate nel pertugio: andate a sinistra per trovare i fiori-bomba da usare come palle da bowling per aprire il passaggio verso destra, andate lì e scavate; nella galleria attivate un interruttore e tornate indietro passando per la grata apertasi. Sconfiggete il Lizalfos e fate canestro nella statua oltre la lava lì vicino: lanciate un’altra bomba come palla da bowling verso la statua per far canestro e scivolate, poi salite sull’edera e vedrete due gruppi di alberi: tagliateli con il raggio della spada, quindi prendete il fiore-bomba con lo scarabeo e fatela cadere nel cesto della statua. I tre rubini dovete colpirli in ordine dal più basso al più alto così che s’apra una grata e voi possiate scavare. Nel tunnel distruggete i blocchi col fiore-bomba e poi premete l’interruttore poi uscite, entrate nella grata aperta e scavate. Sconfiggete i due nemici ed uscite dall’altra parte: abbassate il gancio ed entrate nella prossima stanza.
4: Stanza buia in cui incontrerete il mini-boss che avete incontrato sulla nave: sconfiggetelo e arpionate il bersaglio per ottenere una chiave piccola; andate verso destra e posizionatevi davanti al pannello di controllo: 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7 e 1 in 4. Entrate in 4.
4: stanza del vulcano. Andate a sinistra, verso il fiume di lava e colpite la pianta con dentro la goccia, poi salite sulla lava solida. Verso la fine del fiume vedrete in alto un rubino: colpitelo per far sgorgare della lava e creare corrente nell’altro fiume, quindi colpite l’altra piantina con l’acqua e saltate sull’altra piattaforma di lava solida; colpite il rubino che si trova dalla parte opposta a quello che avete appena attivato per bloccare l’uscita della lava dalla parte opposta e, raggiunta la fine del fiume, scendete e abbassate il gancio sulla sinistra. Colpite un’altra piantina e proseguite fino in fondo quando vedrete un’altra piantina: fate come prima, e vedrete anche un altro rubino da attivare per far uscire la lava dalla statua. Usate la giara magica per far fare la curva al blocco di lava e salite sul blocco di roccia spinto in alto, quindi con lo scarabeo colpite il rubino e con un altro strumento la piantina dell’acqua, salite sul blocco di lava solida appena formatosi e proseguite fino alla fine quando dovrete usare l’arpione per trovare il simbolo di Din in cui infilerete la spada ed entrerete nel Silent Realm/Oltremondo e otterrete la Triforza della Forza. Tornati nel mondo reale abbassate il gancio ma non potrete aprire la porta, arrampicatevi sull’edera e raggiungete un altro gancio da abbassare per poter uscire dalla porta in cui siete entrati.
5: raggiungete il pannello di controllo e spostate i blocchi così: 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7 e 1 in 4, poi entrate in 4.
4: stanza simile all’antico sacrario. Aprite la porta chiusa a chiave e affrontate due Moblin rossi giganti (superateli aggrappandovi al ponte), sconfittili s’aprirà la porta in cui dovrete entrare. Sconfiggete tutti i nemici e s’aprirà un’altra porta: qui dovrete affrontare il mini-boss Stalfols a quattro braccia. Sconfittolo aprite la porta ed infilate la spada dov’è il simbolo di Farore per entrare nel Silent Realm/Oltremondo e ottenere la Triforza del Coraggio. Tornati nel mondo reale abbassate il gancio ed uscite.
5: tornate al pannello di controllo. Spostate i blocchi così: 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 3 in 2, 6 in 3, 9 in 6, 8 in 9, 7 in 8, 4 in 7, 1 in 4, 2 in 1, 3 in 2.
1: andate al pannello di controllo. 2 in 3, 5 in 2, 8 in 5, 7 in 8, 4 in 7, 5 in 4, 6 in 5, 9 in 6, 8 in 9, 5 in 8, 6 in 5, 9 in 6, 8 in 9, 5 in 8, 2 in 5, 3 in 2,6 in 3, 5 in 6, 2 in 5, 3 in 2.
2: Faih vi farà notare il simbolo di Nayru e un cristallo temporale. Cogliete il cristallo e posizionatelo sotto la rete spinata, poi tornate in alto per colpire con una freccia il bersaglio e s’aprirà una grata, entrate lì e lasciate il cristallo a metà strada, posizionatevi sul pulsante e colpite il bersaglio oltre la ventola con la freccia. Portate il cristallo sotto l’appiglio per l’arpione di modo che appaiano anche le rocce, e afferratelo per poter raggiungere il simbolo di Nayru e ottenere l’ultimo pezzo della Triforza nel Silent Realm/Oltremondo.

Inizierà un filmato e vi ritroverete sopra la statua della Dea.
L’isola con la statua cadrà dal cielo nella Terra dell’esilio e Zelda sarà liberata dal suo compito.
Apparirà Ghirahim che rapirà Zelda ed andrà nel passato.

Aprite la porta temporale.

Tempio degli Hylia
Parlate con Impa che vi indicherà la direzione presa da Ghirahim.

Terra dell’esilio
Vedrete un filmato in cui Ghirahim compirà un sortilegio su Zelda per risvegliare il re demone Demise/Mortipher. Superate l’orde di nemici e raggiungete il fondo del percorso per assistere ad un altro video.

BOSS: Demon Lord Ghirahim/ Patriarca dei maghi Ghirahim
Colpitelo velocemente e ripetutamente fino a farlo cadere, quando sarà a terra al “piano di sotto” dategli il colpo di grazia. Fatelo tre volte.
Il suo secondo tipo d’attacco è con la spada: quando lui fa la toccata dritta spostatevi verso destra e colpitegli il cuore con un colpo simile.
Come terzo attacco utilizzerà una spada più grande, ma il metodo è il medesimo: colpire ripetutamente fino a distruggergli la spada.

Inizierà un altro video in cui Ghirahim invocherà Demise/Mortipher il quale estrarrà dal suo corpo una Spada Master nera. Dopo il monologo del cattivo potete salvare e andare a recuperare la vita.
Quando sarete pronti allo scontro decisivo tornate in fondo a quest’area ed entrate nel vortice nero.

BOSS FINALE: Demise/Mortipher
Colpite la parte del corpo non protetta dallo spadone. Dopo che l’avrete atterrato la prima volta caricherà la spada con un fulmine e potrà lanciare un raggio elettrico simile al vostro: non colpite la spada o vi fulminerete. Alzate anche voi la spada verso il cielo per caricarla dell’energia di un fulmine (Link-parafulmine) e lanciatelo contro di lui e poi colpitelo ripetutamente fino a che sarà a terra e potrete dargli il colpo di grazia. Attenzione: quando gli darete il colpo di grazia vi colpirà un fulmine, per evitare di essere sbalzati via muovete nuovamente Nunchuck e Wiimote.

Assistete ai dialoghi di maledizione di Demise/Mortipher dopo cui vi ritroverete di fronte a Impa e ritroverete Zelda sana e salva e Groose/Bado. Riponete la Spada Master nel piedistallo per concludere l’avventura e tornare nel presente.

Assistete ai titoli di coda.

Zelda vorrà vivere sulla terra, e non più sopra le nuvole e chiederà a Link cosa vuol fare. Senza ottenere risposta (del resto, Link non parla mai).

Ora potete giocare alla Modalità Eroe.
Attenzione: questa modalità sovrascriverà il vostro file di gioco! In questa modalità non troverete cuori in giro ma manterrete strumenti e oggetti per potenziare l’equipaggiamento e le pozioni.

Scudo Hylia: sconfiggete in sequenza i nove boss nella sfida che vi pone il Dragone nel Deserto.

Portacuori:

1.
Località: Foresta di Firone
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Dietro il grande albero, facendo i funamboli

2.
Località: Nella locanda dell’Isola delle zucche
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Salite al secondo piano e sbattete contro la balconata per far cadere il lampadario

3.
Località: Cielo
Requisiti: Spada della dea
Descrizione: Tesoro della dea (2)

4.
Località: Santuario del Cielo
Requisiti: Scarabeo
Descrizione: Dopo aver sconfitto il mini-boss Stalfos mandate lo scarabeo nella parte superiore della stanza per trovare un interruttore rubino che aprirà le sbarre che celano il Pezzo di cuore

5.
Località: Oltrenuvola
Requisiti: 10 cristalli di gratitudine
Descrizione: Il mostro che vuole diventare uomo vi darà il Pezzo di cuore

6.
Località: Vulcano Oldin
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Già durante il primo viaggio, nella prima zona

7.
Località: Deserto di Ranel
Requisiti: Bombe
Descrizione: Tesoro della dea

8.
Località: Cielo
Requisiti: Scarabeo, Artigli
Descrizione: Tesoro della dea (11)

9.
Località: Isola della roulette
Requisiti: Manto magico
Descrizione: Dopo aver recuperato la ruota dell’uomo sbloccherete un mini-gioco, dovete attraversare tutti i moltiplicatori e cadere sulla casella delle 50 rupie

10.
Località: Locanda dell’Isola delle zucche
Requisiti: Pezzo di cuore 1, Ampolla, Lira
Descrizione: Completare tutte e tre le missioni che vi chiederà il barista

11.
Località: Foresta di Firone
Requisiti: Bombe
Descrizione: La zona principale è piena di funghi, camminate lungo il percorso fino a notare una parete da far saltare

12.
Località: Terra dell’esilio
Requisiti: Aver completato l’Opificio di Ranel
Descrizione: Fuori dal Tempio dell’esilio c’è il Goron vicino a delle farfalle: suonate la Lira per far apparire una Parete magica, il Goron vi chiederà di volta in volta di disegnare dei simboli, alla fine vi darà un Pezzo di cuore

13.
Località: Cielo
Requisiti: Scaglia del drago d’acqua
Descrizione: Tesoro della dea (6)

14.
Località: Cielo
Requisiti: Scaglia del drago d’acqua
Descrizione: Tesoro della dea (14)

15.
Località: Cielo
Requisiti: Artigli
Descrizione: Tesoro della dea (21)

16.
Località: Galeone delle sabbie
Requisiti: Artigli
Descrizione: Nel retro della nave

17.
Località: Cantiere
Requisiti: Aver completato il Cantiere
Descrizione: Dopo aver completato quest’area, tornateci per giocare al mini-gioco: completatelo entro 65 secondi per ottenere un Pezzo di cuore

18.
Località: Oltrenuvola
Requisiti: Artigli
Descrizione: Nella stanza di Zelda

19.
Località: Cielo
Requisiti: Essere stati sulla Sommità del vulcano
Descrizione: Tesoro della dea (22)

20.
Località: Santuario del fuoco
Requisiti: Guanti Mogma
Descrizione: Nel Santuario del fuoco troverete del terreno molle che vi permetterà di entrare in un cunicolo dentro cui troverete un Mogma che, se lo catturerete, vi darà un Pezzo di cuore

21.
Località: Sommità del vulcano
Requisiti: Guanti Mogma
Descrizione: Lungo il percorso verso la Sommità del vulcano troverete un punto sulla destra in cui potete scavare

22.
Località: Oltrenuvola
Requisiti: Arco, aver completato la sub-quest di Gentilrosso
Descrizione: Fate più di 600 punti nel minigioco di Gentilrosso

23.
Località: Terry
Requisiti: Fionda, 1600 rupie
Descrizione: Compratelo

24.
Località: Gola di Ranel
Requisiti: Aver imparato la Melodia dell’impavido conosciuta dal Drago del tuono
Descrizione: Nel mini-gioco del Drago si può ottenere sconfiggendo un certo numero di boss consecutivamente

Ampolle:
- dopo che Zelda è stata rapita si può ottenere questa ampolla con la signora del negozio di pozioni nel bazar di Skyloft.
- all’interno del Tempio dell’esilio, dentro un tesoro piccolo a destra delle scale.
- in una missione tra Skyloft e l’isola della Roulette per guarire un giovane Solcanubi.
- nel Santuario del Fuoco dopo aver sconfitto i mini-boss (le due mani di lava Magmanos) potete accedere a un’area sotto che conduce a una piattaforma con il tesoro.
- in un tesoro nel Cumulonembo dopo aver attivato l’esaedro della dea (26).

Sub-quest per la gratitudine:
- Isola delle zucche:
* fate cadere il lampadario rotolando contro la balconata del piano superiore, otterrete un porta-cuori ma il proprietario del locale si infurierà e dovrete risarciglielo: parlate con lui e vi darà la Zuppa di zucche da consegnare allo spadaccino di Oltrenuvola in meno di cinque minuti, in modo che non si raffreddi. Poi tornate dal proprietario che vi ringrazierà e successivamente vi chiederà di compiere altre missioni.
* la seconda missione del barista è di portare le zucche nel campo di Oltrenuvola nel capanno, parlate con Pepa dietro al locale, lei vi darà cinque zucche impilate da riporre
*la terza, e ultima missione, consiste nell’accompagnare musicalmente Pepa seguendo con la lira il ritmo di oscillazione dei clienti.
Finita anche la terza missione avrete ripagato il lampadario, e il proprietario ne monterà uno più grande e luminoso: da ora potete suonare con Pepa ogni volta che vorrete, venendo pagati.
- Oltrenuvola:
* una bambina di nome Chicca sarà sparita! Per ritrovarla andate di notte al cimitero e rotolate contro la lapide più vicina all’albero in modo che appaia un simbolo su di essa, quindi muovetela di modo che s’apra un passaggio segreto: scendete le scalette ed entrerete in una casa in cui c’è un mostro che desidera diventare umano: per farlo diventare umano dovrete raccogliere degli oggetti simili alle Astroschegge di Super Mario Galaxy, le Gocce di gratitudine, aiutando le persone oppure trovandole in giro per l’isola di notte. In quella casa c’è Chicca la quale vi dirà che tornerà a casa l’indomani mattina.
- Oltrenuvola/Vulcano Oldin:
* ad un certo punto dell’avventura al lettore della fortuna si romperà la sfera, infatti non lo vedrete più nel bazar, andate a casa sua e vi chiederà di trovare un’altra sfera. Andate al Vulcano e scendete davanti al Santuario, usate l’arpione sulla facciata del Santuario per trovare la sfera e portatela all’uomo.
- Oltrenuvola:
* di notte date da bere quattro pozioni vigore (quella verde) a Gentilrosso in accademia, in camera sua; oltre alla gratitudine sbloccherete un mini-gioco: colpire le zucche che lui lancia con le frecce.
- Oltenuvola e zona a sud-ovest:
* un ragazzo in piazza vi dirà che sua sorella è andata in giro con il proprio Solcanubi ma non è ancora tornata, andate nei pressi dell’Isola della roulette e la troverete con il Solcanubi ferito. Tornate dal fratello che vi darà le Spore di fungo in un’ampolla (che potrete tenere) e portatela alla ragazza per curare l’uccello ed ottenere la gratitudine: la gratitudine la otterrete anche dal fratello.
- Oltrenuvola
* un signore seduto al bar del bazar vi dirà di aver sentito una persona chiedere aiuto nel gabinetto dell’accademia militare di notte, di notte provate ad aprire la porta del gabinetto e una persona vi chiederà della carta. Di giorno parlate con Ras, il ragazzo basso vicino all’ingresso che vi consegnerà una lettera, ora potete scegliere due strade:
1. consegnare la lettera alla persona nel gabinetto; così che poi di notte in camera di Ras vedrete una mano fantasma accarezzarlo perché si è innamorata di lui
2. consegnare la lettera a Grudia, la ragazza col cappello rotondo; lei vi dirà di essere innamorata di Sparvio, andate al piano di sopra e parlate col ragazzo con la tunica gialla, ditegli di provarci con Grudia, poi tornate da lei e la vedrete parlare con Ras ma alla fine deciderà di uscire con Sparvio il quale vi darà la sua riconoscenza.
- Oltrenuvola, notte
* entrate nella casa dei mercanti di pozioni: il padre vi dirà che suo figlio ha perso il ciuccio e che l’ha rubato un uccellino: lo troverete in cima ad una torretta al centro della città, vicino al bazar. Per raggiungerlo recatevi all’entrate della grotta alla cui fine avete liberato il Solcanubi. In alto vedrete un’isola sospesa nel cielo su cui potete arrampicarvi grazie all’edera: salite sull’isolotto da cui sgorga l’acqua e raggiungete quella sorta di pedana naturale (il terreno roccioso), guardate di sotto fino a vedere il mulino e buttatevi di sotto, quindi soffiate via la sabbia e recuperate il sonaglio del bimbo.
- Isola delle zucche, dopo aver completato la Spada Suprema
* Pepa avrà bisogno dell’aiuto di qualcuno per arare il campo di zucche: Faih potrà trovare col suo potere la persona adatta, andate nel Vulcano e trovate uno dei Mogma che si trova nella grotta nella quale avete avuto i primi guanti Mogma.
- Oltrenuvola, Accademia
* parlate con Asio Otus, il professore dai capelli bianchi, appassionato di botanica che vuole trovare per la sua collezione un nuovo tipo di pianta: potrete cercarla con il rilevatore, è uno dei Kyuri della Foresta di Firone.
- Cielo
*Dopo aver ottenuto la parte della Melodia dell’impavido del Dragone d’acqua, parlate con l’uomo vicino alla Torre della luce il quale vi dirà dell’apparizione di una nuova isola all’interno del Cumulonembo: andate lì e parlate con Dacio per partecipare al suo gioco. Ora andate ad addormentarvi nel negozio-casetta volante di Terry e di notte vi risveglierete sulla sua isola. Uscite dalla casa e Terry vi dirà di aver perso il suo Rinocottero gigante. Tornate a parlare con Dacio all’Isola dei coleotteri e vincete la sfida recuperando 10 insetti da lui indicati entro 3 minuti. Riportate l’insetto a Terry.

Ci sono 15 cristalli della gratitudine singoli individuabili solamente di notte. Potete raccoglierli anche con lo scarabeo.
- Nella stanza di Link, sulla scrivania
- Al secondo piano nell’accademia, nella parte nord del corridoio
- All’interno della sala d’allenamento, usando lo scarabeo
- A sud dell’accademia, vicino al mulino potete scendere tramite l’edera
- Nella casa sotto il Bazar, in un angolo della stanza
- A nord del bazar, dove ci sono assi di legno
- Sulla base della Torre della luce
- Attraversate la grotta della cascata e una volta raggiunta l’uscita troverete il cristallo vicino alla Statua dell’uccello
- Accanto al cristallo precedente, in una piccola grotta dov’era detenuto il Solcanubi
- Vicino a un cespuglio e all’albero nei pressi del campo di zucche superiore
- Sopra la cascata, usando gli artigli o il maggiolino
- Dal camino sopra l’accademia potete entrare nella stanza di Zelda
- Nel capannone vicino al campo di zucche inferiore
- Al secondo piano della locanda sull’isola delle zucche
- In cima alla casa volante di Terry, potete usare lo scarabeo

Premi per la gratitudine:
5- Portarupie medio
10- Pezzo di cuore
30- Portarupie grande
30- Medaglione maledetto (permette di trovare più rupie e più tesori ma non potete usare gli strumenti quali scudi e ampolle)
40- 300 rupie
50- Portarupie gigante
70- 600 rupie
80- Portarupie di lusso

Terry:
- Retino: 100 rupie
- due espansioni da 300 rupie del portarupie: 100 rupie l’uno
- tre astucci portaoggetti: 300, 600 e 1200 rupie rupie
- medaglione cuore (per trovare più cuori): 800 rupie
- medaglione insetto (per trovare più insetti): 1000 rupie
- portacuore: 1600 rupie

Esaedri della Dea:
1.
Località: Bosco Perduto
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Una volta raggiunto il Bosco Perduto, prima di raggiungere il primo santuario, incontrerete un Goron che vi dirà di attivare quell’Esaedro
Tesoro: Sull’Isola delle zucche, espansione della sacca dell’avventuriero

2.
Località: Bosco perduto
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Fuori dal Santuario del cielo
Tesoro: A sud di Oltrenuvole, Pezzo di cuore

3.
Località: Fonte sacra, dietro il Santuario del cielo
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Dopo aver sconfitto il boss del Santuario ed essere entrati nella fonte, entrate in acqua ed andate dietro la costruzione con la statua dell’aquila
Tesoro: Lanciatevi sul tetto della locanda sull’Isola della zucca, Rupia d’oro (300 rupie)

4.
Località: Vulcano Oldin
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Sulla destra dell’inizio di questo territorio, camminate un po’ avanti e prendete la prima a sinistra, scendete dalla sporgenza per trovarlo
Tesoro: A sud di Oltrenuvola, Piccola sacca dei semi

5.
Località: Vulcano Oldin
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Dopo aver superato il Mogma che vi ha insegnato ad usare i fiori-bomba andate avanti verso la nuova area, superando la Statua dell’uccello. Il percorso è diviso in tre: potete cadere dalla sporgenza a sinistra, girare a destra o proseguire dritto. Andate dritto e troverete un Esaedro della dea.
Tesoro: Nord-est nel Cielo, Rupia d’argento (100 rupie)

6.
Località: Vulcano Oldin
Requisiti: Nessuno
Descrizione: In quella grotta in cui dovete lanciarvi giù, dirigete la planata per atterrare su una roccia su cui troverete l’Esaedro
Tesoro: Isola delle melodie camminando sul perimetro inferiore, Rupia d’oro (300 rupie)

7.
Località: Vulcano Oldin, Entrata del santuario
Requisiti: Guanti per scavare
Descrizione: Andate a sinistra dell’entrata al tempio e scavate per liberare un geyser permettendovi di salire su una sporgenza su cui troverete l’Esaedro
Tesoro: Isola bambù, Rupia d’oro (300 rupie)

8.
Località: Vulcano Oldin, Entrata del santuario
Requisiti: Nessuno
Descrizione: A destra dell’ingresso ci sono dei Bokoblin e delle capanne, c’è un sentiero che va verso il basso che vi condurrà all’Esaedro
Tesoro: A nord-est di Oltrenuvola ci sono delle isolette su cui potete salire usando gli artigli, Medaglia del tesoro

9.
Località: Vulcano Oldin
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Nella zona più calda del vulcano andate verso destra per scivolare sulla sabbia e raggiungere i due geyser: salite su quello a sinistra, saltate giù dalla roccia e di fronte a voi ci sarà l’Esaedro
Tesoro: Per recuperarlo dovete aspettare di incontrare il Drago d’acqua. A Oltrenuvola, nuotate nel fiume per trovere un passaggio sottomarino, seguite il percorso per arrivare ad un tesoro e al tesoro dell’Esaedro, Tesoro casuale

10.
Località: Miniera di Ranel
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Nella parte sud-ovest della mappa
Tesoro: Vicino all’ingresso del deserto di Ranel, quest’isola ha una parte interna ed una esterna, questo scrigno si trova all’esterno

11.
Località: Deserto di Ranel
Requisiti: Scarabeo
Descrizione: Nella parte sud-ovest del deserto, vicino alla regione di sabbia, utilizzate lo scarabeo per afferrare la bomba e rilasciarla sull’Ampilus (i mostri elettrici rotolanti), salite sul suo guscio e raggiungete l’Esaedro
Tesoro: A nord-est nel Cielo, Rupia d’argento (100 rupie), nella zona bassa dell’isola usate una bomba per togliere il masso, il tesoro è nella caverna

12.
Località: Santuario del tempo
Requisiti: Nessuno
Descrizione: Nella parte a nord-ovest del Santuario del tempio c’è un carrello da miniera attivabile con una pietra del tempo, usatela, salite sul carrello e caricate la spada lanciando il raggio quando sarete, in movimento, vicino all’Esaedro
Tesoro: A nord-est nel Cielo, sull’isola degli insetti, Pezzo di cuore

13.
Località: Bosco di Firone
Requisiti: Scaglia del Drago d’acqua
Descrizione: Nuotate dentro il grande albero, una volta usciti dall’albero vedrete subito sotto  un Esaedro, saltate giù nella zona ovest dell’albero per trovare l’Esaedro
Tesoro: Oltrenuvola, Rupia d’argento (100 rupie), a sud dell’accademia c’è una piccola isoletta raggiungibile lanciandovi e dirigendo la caduta verso essa

14.
Località: Bosco di Firone
Requisiti: Scaglia del drago d’acqua o Artigli
Descrizione: Salite in cima al grande albero, camminate in senso antiorario intorno all’albero fino ad arrivare a sud-est e guardando di sotto vedrete l’Esaedro che potrete raggiungere lanciandovi e usando il manto magico (è più facilmente raggiungibile con gli artigli, ma dovrete aspettare)
Tesoro: A est dell’ingresso della regione di Ranel, nella parte interna dell’isola, Pezzo di cuore

15.
Località: Bosco di Firone
Requisiti: Scaglia del drago d’acqua
Descrizione: Salite in cima al grande albero, vicino a dove si incontra il Kyuri, troverete una zona dell’albero che sporge verso la piattaforma panoramica (la costruzione), a sud di questa zona vedrete l’Esaedro. Posizionatevi sopra la sporgenza che, tramite una corda, la collega alla sporgenza con l’Esaedro, quindi lanciatevi giù, fate i funamboli, e attivate l’Esaedro
Tesoro: Nel Cumulonembo, a nord-est dell’Isola delle melodie, Medaglia delle rupie

16.
Località: Lago Floria
Requisiti: Scaglia del drago d’acqua
Descrizione: Lungo la via troverete una Statua dell’uccello fuori dall’acqua, è lì vicino
Tesoro: Oltrenuvola, sull’isola galleggiante a nord della cascata, raggiungibile con gli artigli

17.
Località: Deserto Ranel
Requisiti: Artigli
Descrizione: A nord-est del deserto, dovete far saltare in aria una crepa nel muro e poi usare gli artigli per raggiungerlo
Tesoro: A nord-est nel Cielo, su un isola  in cui ci si può tuffare in acqua per raggiungere il tesoro, Medaglia cuore

18.
Località: Deserto Ranel
Requisiti: Artigli
Descrizione: A sud-ovest dell’Opificio di Ranel, su una piattaforma superiore
Tesoro: Nella parte occidentale del cielo, a nord-ovest dell’isola della roulette, Medaglia vita

19.
Località: Mare di sabbia di Ranel
Requisiti: Artigli
Descrizione: All’estremo nord
Tesoro: Dentro il bazar di Oltrenuvola, Rupia d’oro (300 rupie)

20.
Località: Mare di sabbia di Ranel
Requisiti: Artigli
Descrizione: Prima di raggiungere la Casa del capitano, su una delle rocce, usando gli artigli aggrappandovi ai fiori volanti
Tesoro: A nord-ovest dell’isola della roulette, Medaglia pozione

21.
Località: Covo dei pirati
Requisiti: Artigli
Descrizione: Dopo aver completato il mini-dungeon ed essere tornati fuori, voltatevi e vedrete un bersaglio per gli artigli sopra la porta
Tesoro: In cima alla cascata di Oltrenuvola, Pezzo di cuore

22.
Località: Sommità del vulcano
Requisiti: Termorecchini
Descrizione: All’esterno, vicino al piccolo stagno, potete lanciarvi per raggiungere delle rocce
Tesoro: Isola degli insetti nel Cumulonembo, Pezzo di cuore, si trova su una piccola sporgenza in legno nella parte sud-ovest raggiungibile cadendo dalla cima dell’isola

23.
Località: Sommità del vulcano
Requisiti: Termorecchini, Artigli
Descrizione: Vicino all’entrata del santuario, andate a sinistra e uscite dalla finestra usando gli artigli per aggrapparvi all’edera
Tesoro: Sulla cima dell’Isola delle melodie, Piccola sacca delle bombe

24.
Località: Bosco perduto
Requisiti: Artigli
Descrizione: Sopra l’entrata del Santuario del Cielo, a destra dell’edificio usate gli artigli verso l’edera per salire
Tesoro: Isola di Terry, Medaglia delle rupie

25.
Località: Lago Floria
Requisiti: Artigli
Descrizione: Fuori dell’Antico santuario
Tesoro: Isoletta sotto l’isola della roulette, Rupia d’oro (300 rupie)

26.
Località: Sommità del vulcano
Requisiti: Durante la quest della Melodia dell’impavido
Descrizione: Entrando nella sommità del vulcano, l’Esaedro è subito sulla destra raggiungibile con le piattaforme galleggianti
Tesoro: Isoletta nel Cumulonembo, Ampolla vuota

27.
Località: Gola di Ranel
Requisiti: Durante la quest della Melodia dell’eroe
Descrizione: Vicino all’albero
Tesoro: Isoletta nel Cumulonembo

Segreti
[fonte: Premi qui]

- Estraendo il Retino durante lo scontro con Mortipher, lui non vi attaccherà
- Dopo la prova di raccolta a Oltrenuvola andate nelle caverne e cercate un gruppo di farfalle che prima non c’era, suonate l’arpa ed apparirà una Pietra del Pettegolezzo che vi venderà dei materiali, a caro prezzo
- Nella zona della statua della Dea, a Oltrenuvola, troverete un bersaglio per gli Artigli: arrampicatevi, scavalcate il muro e raggiungerete un prato pieno di gattini che vi seguiranno
- Colpendo i funghi della Foresta, questi lasceranno delle spore: prendendole con le ampolle potrete utilizzarle per stordire i nemici, rallentare gli insetti e trasformare le piante-cuore in fate
- Durante la lotta contro l’Orda di Bokoblin, alcuni suonano con il corno la musica con cui si chiamava l’uccello in ALttP
- It’s a secret to everybody: riferimento a Zelda 1, ve lo diranno sia un Kyuri che un calamaretto nel Lago Floria icon_link
- I clienti della locanda di SS sembrano i progenitori di quelli presenti nella locanda di TP icon_link
- La caverna in cui si combattono i Lizalfos per il portabombe è la stessa dei Dodongo di OoT
- Sbirciate dietro la porta del Tempo nel presente per vedere Zelda imprigionata
- I pirati nel Deserto di Ranel sono un riferimento ai pirati di Oracle of Seasons
- Il ceppo della Leggenda: TP icon_link SS icon_link
- Nel covo di Salbot c’è un quadro che ricorda una scena del film Titanic
-I medaglioni di OoT icon_link

303 thoughts on “The legend of Zelda: Skyward sword, soluzione

    • hai ragione a chiedermelo, purtroppo la soluzione del Tempio del Cielo l’ho scritta a memoria e mi sono perso dei pezzi.. intendi la stanza dove ci sono i due ragni sulle loro ragnatele a cui non puoi colpire il ventre? Se è quella stanza, sulla destra vedi due liane arrotolate: colpiscile con la fionda per farle srotolare, la mappa è dentro lo scrigno si trova nella stanza successiva, sul ramo/radice di un albero.

  1. ho un piccolo problema i ragni del tempio di firone quando sono appesi ok li riesco ad uccidere ma quando sono a terra come faccio a colpirli sull’addome se ce l’hanno rivolto verso il pavimento ?non riesco a farli girare

    • Le liane sono arrotolate: colpisci quella più vicina con la fionda e con quella poi sali sul ponte in mezzo ai due ragni ed uccidi il primo, poi colpisci la seconda e uccidi il secondo ragno. I ragni su uccidono colpendo il centro nel ventre

  2. qualcuno mi sa dire niente della leggenda dei tre draghi.. e di un drago a cui piacciono le sfide nel deserto che dovrebbe dare uno scudo? se si dove si trova?

  3. scusate ma come posso fare a battere lord of ghirahim dopo ke è sceso al livello sotto quando prende la spada non ho capito bene come fare potreste dirmi meglio come fare

  4. emanuele avevo chiesto dello scudo che dava il drago ^^ e tu mi hai risposto di comprarlo 500 rubie al bazar ma effettivamente c’è un quarto scudo…l’ho preso oggi è lo scudo di hylia me lo ha dato il drago nel deserto è il vecchio scudo dei vecchi zelda ^^

  5. scusa se ti faccio una domanda all’apparenza così assura…. non ho capito come si fa ad usare le pozioni!! metto 1 per l’inventario ma non riesco a prenderle… e dire che io ho risolto enigmi difficili da solo… ma non riesco a capire questo xD

    • tieni premuto il tasto “meno” per far apparire il menu, seleziona la pozione con il puntatore: Link avrà in mano l’ampolla (se così non fosse premi ancora “meno”) e poi per berla premi “A” (vedrai nella parte inferiore dello schermo la scritta “(A) Bevi”

  6. Ciao io non riesco a fare in modo che i ragni appesi al filo mi mostrino la pancia per poi ucciderli..io li colpisco con la fionda, ma niente! Dove devo colpirli di preciso? :( grazie

  7. ciao io ora ho quasi finito la modalità eroe e non riesco a trovare un oggetto ora ti spiego qual’è è quello che sti trova tra la lettera di ras e il sonagliono come lo posso ottenere

  8. Sono nel capitolo del vulcano di Oldin;
    Mi trovo in una specie di grotta e su un pilastro molto in alto c’è il cubo da colpire con la spada.
    Come faccio a colpirlo se si trova così in alto?

  9. Ciao io sono bloccata con il ‘boss”nell’opificio di rAnel. Gli ho spezzato le chele ma nn riesco a colpire sul terzo occhio.suggerimenti utili!!!!!!!

  10. ciao! io non reisco a nuotare sott’acqua. sono ferma nel santuario del cielo.. so che dovrei premere A: ma non mi da l’opzione “nuota”. che devo fare?!

  11. Ciao, mi potresti dire come faccio a far cadere i 3 occhi guardiani nel Santuario del cielo, lo so che si deve far ruotare la spada perònon ci riesco

  12. Ciao,
    Nel vulcano Oldin dopo aver superato il ponte d’ossa, per aprire un varco nel muro ho bisogno di un fiore-bomba ma come faccio a portarmelo dietro? Devo correre sul ponte con il fiore in mano?
    Ciao e grazie

  13. ciao, io ho preso la canzone di zelda da gaebora, ma quando vado a parlare con il padre di chicca lui mi dice solo che è una bella giornata e non mi parla del mulino.come devo fare?
    ho provato anche a parlare con il capo dell’officina, ma non mi parla di nessun robottino.
    mi potresti dare una mano grazie

  14. Ciao, ho letto la spiegazione e mi ha aiutato tantissimo con il gioco. Tuttavia volevo chiederti : cosa intendi per “cantiere” nei luoghi dove si possono trovare i portacuori?

  15. ho trovato questo sito cercando informazioni sul bug(per fortuna nn si è presentato e ho finito il gioco).
    leggendo i commenti vi dico(tranne Emanuele) Ma siete o no dei veri giocatori di Zelda?

    per chiarezza: 1) si ottiene la melodia della dea 2) si attiva il primo mulino 3) si va al secondo mulino(senza ventola) e ci si avvicina (il padre di chicca dovrebbe palarvi automaticamente) 4) si va dal fabbro e so consegna il fiore 5) si va al vulcano di Oldin con Salobot 6) si torna indietro con la ventola

    un altra cosa, nn voglio sembrare scortese, ma per giocare a Zelda nn bisogna essere dei Geni (d’accordo chi è un professionista può essere anche un genio) bisogna essere furbi e saper analizzare la situazione

    esempio: Tempio del cielo, Foresta di Firone Skyward Sword
    Sono nella stanza delle due ragnatele, ho solo la fionda, nella foresta mi è stato insegnato che colpendo una liana arrotolata con la fionda questa si srotola, colpisco le due liane, mi sposto tramite le liane, faccio fuori la quadribaba e i ragni, quindi attivo l’interruttore rubino

    esempio 2: Tempio del cielo, Foresta di Firone-Skyward Sword
    Ho appena battuto lo stalfos (mini-boss) e ho ottenuto lo scarabeo, ho avuto modo di provarlo per liberarmi dalla stanza del mini-boss, voglio avere il frammento di portacuore dietro le sbarre. Lo scarabeo è un ottimo strumento di esplorazione, quindi lo mando ad esplorare i dintorni per trovare un interruttore(magari ci guadagno un paio di rupie)

      • grazie, ho cominciato con Wind Waker per game cube a 5/6 anni, da allora sono diventato un vero e proprio fanatico(visto che l’ emulatore per snes non funzionava, mi sono fatto comprare perfino quello XD)

    • Scusa ma ci sono persone che sono alla loro prima volta a giocare a Zelda, come me ad esempio!
      E comunque io non ho mai avuto bisogno d’aiuto fino ad ora e mi sembra ingiusto che tu ci dia degli “stupidi” :-(
      A proposito: Emanuele, è verissimo che sei un genio! :-D

  16. in giro ci sono diverse persone che giocano a Zelda, poche che ci sanno giocare, e ancora meno i Master come tu ed io, quelli che lo sanno apprezzare(senza offesa per gli altri eh)

  17. lo metto come commento sennò nn saprei come chiedertelo, cmq Emanuele, ti andrebbe di fare un forum su forumcommunity con me e un mio amico?
    Ovviamente all’ insegna di Zelda e Nintendo in generale

  18. Salve,
    non riesco a recuperare la routa della roulette una volta giunto al deserto l’indicatore mi porta davanti ad una parete di una montagna ai margini della mappa.

  19. Ciao volevo chiederti come si prendono la piuma d’uccello?? è l’unico oggetto che non sono riuscito a trovare e ho finito il gioco.. mi mancano le sub quest e i porta cuori ma ci lavorerò..

    • per la piuma devi catturare gli uccelli della foresta di firone con il retino come con i rotolacampi( per la piuma blu serve l’ ucellino blu che si trova più raramente)
      Io ho trovato tutti i tesori e gli insetti

    • In realtà c’è anche un altro modo.
      Io le ho ottenute nell’ Isola del Bambù con un punteggio di 27/29.
      Praticamente l’ho pagato 10 rupie :-)

  20. Ciao, innanzi tutto complimentoni per la guida. Volevo chiederti una cosa: dove sono i tunnel per recuperare la giara magica una volta che nel vulcano di oldin si impossessano del tuo equipaggiamento? Nella guida c’è scritto di scavare in 2 tunnel sotterranei, ma dove?

    • Presi i guanti dal Mogma, sali e vai verso destra: evita il Bokoblin e scendi subito sulla sinistra mentre il nemico è ancora girato di schiena, lì sotto troverai un primo tunnel. Uscito segui il sentiero fino a raggiungere la torre di vedetta (un video ti mostrerà il tesoro), scendi verso la torretta e troverai un altro punto in cui scavare: alla fine del tunnel sarai alla Giara!
      [puoi vederlo nel video 31 del walkthrought, link in alto]

    • per tunnel intende i posti dove devi scavare con i guanti mogma, quindi devi uscire dalla cella, andare avanti fino a quando nn arrivi al primo bobblin guardiano, superato il boblin c’è un posto dove puoi andare sotto terra, uscito una prima volta ti trovi vicino al ponte di ossa, davanti a te c’è un faro di guardia, tu devi scendere senza entrare nella luce e devi andare a sinistra fino al buco dove devi scavare per arrivare dall altra parte. Ora salendo per dove hai preso il pezzo di cuore sulla rupe troverai uno scrigno blu, dentr c’è la giara.
      Se c’è qualche piccolo errore di procedimento è perchè sto scrivendo secondo quel che mi ricordo di aver fatto(nn sono sicuro che ci sia un tunnel dopo il primo bolin)

  21. ciao mi puoi aiutare? ho ormai completato la modalita’ eroica e ho trovato letteralmente tutto ma mi manca un’ultima cosa che nella modalita’ classica avevo ma nn ricordo piu’ con chi si deve parlare per ottenerla. con chi devo parlare per ottenere nel rilevatore la capacita’ di segnalare i tesori? considera che come localizzazione temporale dell’ avventura sono alla fine e posso attraversare la porta del tempo per andare a concludere il gioco. grazie in anticipo

    • Con “tesori” intendi quelli della Dea oppure quelli posseduti dai nemici?
      L’abilità per trovare i tesori posseduti dai nemici la ottieni potenziando gli strumenti al bazar, l’abilità per trovare i tesori (e i cubi) della Dea la ottieni sulla Sommità del Vulcano prima di dissetare la rana più grande

      • intendo quelli dei nemici come artigli gelatine e teschi ornamentali. dopo aver ottenuto la seconda fiamma il rilevatore si potenzia: lo spazio in alto e’ riservato alle ricerche principali, quello a sinistra a quelle secondarie, in basso a destra ci stanno gli esaedri, a sinistra i cristalli di gratitudine, in alto a sinistra le rupie. a me manca quello in alto a destra che nella precedente avventura avevo e sono i tesori comuni. come lo sblocco? potenziando cosa in particolare? attualmente ho tutti gli strumenti e i contenitori potenziati al massimo. uno per tipo.

  22. Niente da fare…sto avendo problemi nel recupero degli equipaggiamenti. Per recuperare il secondo c’è scritto di passare senza farsi vedere…ma il cono di luce occupa tutta il possibile passaggio e non vedo punti in cui scavare, aiutatemi please.

  23. ottima descrizione semplice e facile da capire anche x me che e’ la prima volta di zelda ma sono così entusiasta che prendero’ anche le precedenti compatibili wii.

  24. non mi sono mai impappinato così prima d’ora. Proprio non riesco a recuperare gli artigli. allora…recupero la giara. Dopodichè che faccio?(se lo spieghi passo passo PROPRIO COME STRADA forse ci arrivo, perchè ho sciolto tutto ciò che trovo e sono arrivato al secondo forziere, ma non capisco come raggiungerlo, sotto la lava che ho dissolto con la giara non trovo niente)

  25. Uhm, ma dove si trova il bazar?
    Perché Zelda è vestita da maschio?
    Come faccio a non prendermi il bug?

    Volevo trollarti un po’ con tanto affetto <3
    Sai chi sono.
    Scherzi a parte, è la prima volta che ti commento e adoro il tuo blog e non mi sto ruffianando a random u.u

  26. scusate volevo chiedere ma dopo che zelda sta in quella specie di zone di stasi in quell’involucro verso la fine o alla fine esce e la rincontro???? vi prego qualcuno che ha finito il gioco risponda che sto fremendo

  27. Volevo chiedere una cosetta. Nella modalità eroe si sovrascrivono i dati di gioco? Se si, che vuol dire? Mica mi cancella tutto il gioco che ho svolto fino ad ora?

  28. L’HO FINITOOOOOO. Lo Zelda più bello di tutti, davvero contento per averlo finito e scontento perchè il prossimo chisà quando uscirà… Grazie anche a te, ho attinto alla tua guida 4 volte(fino al recupero equip non ne avevo avuto bisogno). GRAZIE :)

  29. Ciao, complimenti per la guida! Senti ma dopo aver preso lo scarebeo si prende la giara magica, vero? Perchè quando apro la schermata degli attrezzi tra lo scarabeo è la giara rimane un posto vuoto, ora ho preso anche la frusta e non vorrei aver dimenticato qualcosa…

  30. Io sono arrivato al punto in cui devo prendere i pezzi della melodia,ho preso un pezzo dal drago del tuono,però quando vado a oldin non mi da il video dell’eruzione e nella terra dell’esilio non mi dice niente del recluso.Cosa devo fare per proseguire?

  31. Ciao,
    sono nella grotta di Ranel dove il segnalatore mi ha indicato un cubo della Dea dietro una parete chiusa da massi e un mostro che elogia la mia “passione per gli scavi”. Non riesco ne a buttar giù la parete con le bombe ne a passare dentro quello che mi sembra un cunicolo ai suoi piedi perchè lui ci sta davanti. Come faccio??

      • si è il Goron. Immaginavo ci fosse da aspettare dopo che mio ha chiesto delle rupie per i suoi scavi, ma ora sono al punto per cui devo sconfiggere per la seconda volta il recluso quindi di tempo ne è passato. Ed è ancora lì -.-’

  32. problema: nella torre del cielo dopo la stanza della foresta c’è quella dove si porta il cristallo e per fare aprire la porta dove c’è il robo per spostare le stanze bisogna colpire i tre obiettivi. E si sblocca la porta. Ma poi quando dici le combimazioni c’è scritto 4 in 5 e poi 8 in 7 com’è possibile??
    ps: complimenti! veramente un’ottima guida

  33. Un mio amico ha completato prima,nella melodia Dell’impavido,la parte del deserto di ranel parlando con il goron ma non gli e’ successo niente. Come mai?

  34. scusa io sono nel deserto si ranel e non riesco a Accedere al sinbolino del fuoco come si fan ad entrare?
    PER FAVORE MI STA ANDANDO A FUOCO IL CERVELLO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  35. Ciao sono una signora di 58 anni ti sembrerà strano che alla mia età si pùò appassionarsi ad un gioco come zelda. Ho giocato a Zelda la prima volta con twilight Princess ed ora mi sono fatta regalare Skyward sword, l’ho finito, senza troppi intoppi devo dire, ora mi sto divertendo alla ricerca dei cristalli. Speriamo ne facciano presto un altro più difficile. Ciao

    • bellissimo, una persona adulta che gioca a zelda.
      Comunque il prossimo zelda sarà zelda majora’s mask 3D, x 3 ds, (un remake quindi) il primo nuovo capitolo sarà Zelda x wii u, la nuova console che uscirà verso novembre/dicembre

      • falsissimo: il prossimo Zelda sarà un nuovo episodio per 3DS ma non Majora’s mask.. uno Zelda in HD per Wii U lo stanno progettando, ma non uscirà così presto: quello visto all’E3 è solo dimostrativo

      • io ho sentito che per la maggiore va majora’ mask per 3 ds, mentre il primo vero capitolo sarà per wii u e uscirà insieme alla console come è successo x twilight princess nel 2006

  36. ciao scusate dovrei fare la 2 prova ( deserto di Ranel).
    sulla guida dice:”scendete nell,area davanti al dungeon” dov è il dungeon?
    p.s. scusate gli orrori di ortografia e comlpimenti cris

  37. Bellissima guida, veramente completa.
    Mi lascia un po’ l’amaro in bocca quando posso prendere solo una strada per ottenere la gratitudine con la lettera di Ras: non era proprio possibile far contenti sia lui che Sparviero?
    Comunque la pietra accanto la scuola d’armi è piena di video che illumina chiaramente la strada, anche troppo.
    Ho giocato a tutti “gli” Zelda, a partire da quello sul NES nell’87, non saprei dire qual’è il più bello ma il fascino del primo con le prime musiche di Koji Kondo e quella grafica così semplice sono commoventi.
    Perchè non modernizzano il primo episodio per tutti quelli che non hanno avuto modo di giocarci? Ma è vera la storia della tesi su Nintendo e Zelda? Mitica, non sarebbe possibile leggerla?

    • beh, secondo me non c’è nemmeno un zelda che complichi troppo la vita, al massimo ci si ferma x un quarto d’ ora su qualche enigma, ma nient’ altro

  38. Non riesco a “planare” sufficientemente in avanti quando ad ex devo raggiungere il nido dove c’e il sonaglio su oltrenuvola o nel vulcano di oldin dove c’e’ la cascata di acqua per raggiungere esaedro della dea dietro colonna di roccia. Devo fare qualcosa di paritcolare coi comandi Nuncuck,tasti etc la momento del lancio?

  39. sto cercando quella diavolo di Isola dei Coleotteri nel Cumolonembo per ottenere le ultime gocce di gratitudine..ho già parlato con il tipo nella piazza principale ma quando entro, l’isola non si trova..su una però c’è una di quelle pietre-parlanti che mi dice che posso “guadagnare insetti rari se completo il livello avanzato di insettopoli”…devo mica fare qualcos’altro per far arrivare anche Dacio? ho provato a cercarlo nell’Accademia o sull’Isola delle Zucche dove si trova di solito ma niente…sono anche andata di notte da Terry ma non è servito a nulla…sono io che son diventata scema all’improvviso o cosa? grazie e ancora bravo per la guida!!

    • Ciao, oggi sono arrivato alla fine del gioco, ma purtroppo sono passato in modalità Eroe pensando che potevo finire con calma le quest irrisolte, invece è tornato dall’inizio :( , qualcuno ha mica un salvataggio prima della fine da potermi passare?? Grazie ciao.

  40. Ciao! Vorrei chiedere un chiarimento riguardo una Gemma di gratitudine: nella descrizione c’è scritto “nella sotto il bazar”…cosa significa? È l’unica che mi manca e il rilevatore non mi dà segnali in nessun luogo di Skyloft…mi sta tenendo più impegnato quella cacchio di gemma che tutti i dungeon del gioco! :-)

  41. Buongiorno, ho cominciato a giocare a questo Zelda da una settimana e sonoi bloccata nel deserto di Ranel. Non riesco ad attivare i generatori. Nelle stanze in cui ci sono le “palle elettriche” come devo muovermi? Le prendo con lo scarabeo e poi? Grazie mille e complimenti per la guida!

  42. Ciao sono ancora io con lo stesso problema! Ho controllato tutte le case vicine al bazar (Gianna, Vania e Pardalo & Ralla) ma non ho trovato niente…eppure sono convinto di aver preso tutti i cristalli! L’unico su cui avevo il dubbip era appunto quello della casa sotto il bazar, ma a quanto pare ce l’ho

  43. sono nell opificio di ranel e nn riesco ad apire la porta alla mia sinistra nella sala grande
    P.S. ho visitato tte le altre sale e le ho risolte devo solo aprire quella porta

  44. Ciao Emanuele,sono Samuele, mi trovo davanti alla porta dell’Antico Sacrario dopo aver donato l’acqua sacra al drago ma non so come entrare. Mi potresti dare un aiuto?

  45. Aiuto please.. Zelda The Wind waker gamecube 2003 nel capitolo la nuova sfida dei pirati c’e un rebus aprire la porta .. La domanda e’ : chi la fa,la….? Attendo risposta grazie gab

    • c’è scritto:
      BOSS FINALE: Demise/Mortipher
      Colpite la parte del corpo non protetta dallo spadone. Dopo che l’avrete atterrato la prima volta caricherà la spada con un fulmine e potrà lanciare un raggio elettrico simile al vostro: non colpite la spada o vi fulminerete. Alzate anche voi la spada verso il cielo per caricarla dell’energia di un fulmine (Link-parafulmine) e lanciatelo contro di lui e poi colpitelo ripetutamente fino a che sarà a terra e potrete dargli il colpo di grazia. Attenzione: quando gli darete il colpo di grazia vi colpirà un fulmine, per evitare di essere sbalzati via muovete nuovamente Nunchuck e Wiimote.

  46. È strano che molti non notano la pietra sheika vicino alla palestra di scherma ;) Io l’ho usata alcune volte…. Comunque vorrei sapere se le sfide dei boss del drago del fulmine sono in ordine completamente casuale o li scegli tu…. Vorrei evitare il Recluso, soprattutto il secondo ;)

    • dal Drago puoi scegliere solo se vuoi affrontare boss dell’inizio, del mezzo o della fine della storia, il secondo Recluso è verso la metà quindi se vuoi non affrontarlo scegli un’altra sfida.. ma i boss sono casuali

  47. Ciao Emanuele, devo recuperare le 15 gocce dell’Oltremondo di Oltrenuvola e me ne manca una: quella sul tetto della scuola; come faccio a prenderla?
    Grazie,ciao.

  48. Scusami, sono arrivato all’opificio di Ranel e ho aperto la porta di sinistra (Dove ce ne sono 4 a forma di incrocio)
    Ho preso l’oggetto che sputa aria, e sono tornato dove ci sono 2 porte a sbarre di ferro, però non ho capito come fare…
    Potresti scrivermelo in parole povere?
    Grazie, sei bravissimo.

  49. Ciao Emanuele,
    Grazie Per aver fatto questa guida, volevo chiederti se dopo aver ottenuto la spada suprema pura si può ancora fare la sub-quest della figlia del padrone della locanda ( quella dove ti chiede di trovare qualcuno per arare il campo).
    Grazie e ciao

  50. Ciao! Vista la tua imminente e onnipresente risposta verso tutti, volevo anche io giovare di questo forum per chiederti: come diamine faccio a far piacere a quei disgraziati dei clienti della taverna delle zucche la mia performance con l’arpa?xD

  51. Io ho un problema: il secondo mulino l’ho girato ma non succede niente e non so come continuare. Bisogna fare qualcosa con l’altro mulino?

  52. Ho visto che hai spiegato mille volte come si fa ma sono ancora ferma davanti al primo occhio nella foresta del cielo . Salgo le scale mi metto nel piedistallo e faccio attacco roteante muovendo i controller nella stessa direzione , l’occhio segue il mio movimento ma non succede niente . Continua a guardarmi. L’ho fatto mille volte,verso tutte le direzioni.
    Dove sbaglio ?

    • lo trovi spiegato meglio nella parte dedicata alle sub-quest della gratitudine; in pratica devi salire sull’isoletta più in alto sopra Oltrenuvola (quella da dove sgorga l’acqua) e da lì lanciarti fin sopra la torretta dov’è il sonaglio

  53. OK. MA IL REC LUSO SICCOME HA LA CODA MI BUTTA GIU E NON RIESCO A DISTRUGERGLI LE DITA E BADO CI METTE TROPPO TEMPO . mi dai le istruzioni per sconfiggere io da sola non ci riesco

  54. Bella guida :D ma soprattutto sono contento che nonostante la guida sia di quasi 3 anni fa tu sia ancora qui a rispondere XD Ah e a proposito potresti spiegarmi nel dettaglio cosa succede quando gioco alla modalità eroe? (siccome questo è il primo the legend of zelda che gioco, si so di essere una persona triste D: , ti chiedo gentilmente di non fare esempi con giochi precedenti grazie :D)

  55. Potresti dirmi qualcosa?
    Quando si ottiene il terzo scudo, quello viola?
    Quando è possibile trovare la ragazza nel bagno, il fantasma (per ottenere le gemme di gratitudine)?
    Quando è possibile aiutare l’uomo dell’isola della roulette restituendogli il disco (dove si trova)?
    Ultimissima cosa:
    Nel deserto Lanayru sopra il muro di ferro c’è un esaedro della dea: come lo raggiungo???
    Grazie se mi aiuti :’3

    • è la prima volta che giochi a uno Zelda, vero?
      Lo Scudo Hylia te lo dà il Dragone del Deserto dopo aver portato a termine tutte le sue sfide, di seguito, senza perdere.
      Trova nella guida “Sub-quest per la gratitudine“, perché in quel momento puoi scegliere di fare due cose diverse.
      Per poter aiutare Dodo devi avere Salbot, il robottino volante; troverai l’oggetto nel Deserto.
      Per quell’Esaedro devi avere gli Artigli: arpiónati sul bersaglio e sali sul muro.

  56. Scusa di nuovo, come li ottengo gli artigli???
    In effetti è la prima volta che ci gioco! >_<
    Sono lentissima!
    Mi sono accorta che quel cubo della dea che io ho detto non lo trovo nel tuo elenco. Il fatto è che quelli del deserto di Ranel scritti li ho già aperti.
    Forse ho sbagliato. Ignora quella domanda.
    Cmq uffi mi manca un sacco!
    Comunque ho letto un commento un po' molto sopra questo: anch'io sapevo l'esistenza di una pietra Sheika vicino alla palestra delle armi.
    Altrimenti come avrei fatto a NON affidarmi MAI prima a una guida?
    Però la pietra sheika non dice tutto – che cattiva. ;-)
    Potrei domandarti una cosa?
    Io ho appena parlato con il robottino davanti al Santuario del Tempo (un po' accanto al Goron per intendersi): sono a meno di metà gioco, giusto?
    Ho paura del bug perché io nel Wii non ho la connessione internet e potrebbe bloccarsi! O__O
    Complimenti per la guida :-)

    • Sì, sei più o meno a metà del gioco. Tu gioca, non preoccuparti, a fine avventura farai le quest secondarie.
      Quando dovrai completare la Canzone dell’Eroe andando dai Dragoni vai prima sul Vulcano o al Lago e non incorrerai nell’errore

    • infila la spada nel buco e gira i tre simboli nella posizione che vedi sulla mappa.
      E non ti basare sulla guida per giocare a “Zelda”, questo è un tipo di gioco che richiede tentativi e intuizioni per risolverlo

  57. Ok grazie! :-)
    Quando si ottengono gli Artigli???
    :-*
    Ma i generatori sono tre con quello generale o ce n’è un altro?
    Io ho ottenuto soltanto la goccia e il fulmine come simboli, come faccio a ottenere la fiamma?
    Grazie e scusa per il molto disturbo ma quello secondo me è il punto più difficile di quanto ho fatto finora! ;-)

  58. sono al punto dove devo aiutare Pardalo a portare le spore di fungo per il solcanubi ferito di sua sorella, ma per sbagliole ho rovesciate,o provato a raccoglierle dai funghi ma non succede niente. COME FACCIO !!!!!

    • Ha ragione Emanuele. Io, sebbene penso molto più indietro di te, quella quest l’ho già completata. Vai da Pardalo, gli parli e lui ti darà di nuovo le spore che tu porterai a Ralla…….
      Emanuele, volevo dirti che ho capito come fare tutto! Comunque grazie!
      Un’altra domanda: non vedo l’ora di poter fare un’altra quest per le gemme di gratitudine!
      L’ultima è stata la quest di Pardalo e sto facendo quelle di Pepa.
      Quale sarà la prossima??? :-D :-) :-P

  59. Ho visto il generatore con la fiamma: come ci arrivo dal totem del deserto ranel nord? :-D
    D-:
    Sono alla 2* missione per ripagare il lampadario di pepa: come faccio a trasportare le zucche?
    Io faccio piano e mi sposto in quella data direzione ma non mi riesce: come si fa?
    Grazie per l’ennesima volta! :-)

  60. Scusa ho già risolto tutto esclusa la faccenda degli artigli :-P
    Ma dov’è il Lago Floria per curiosità?
    Se io mi sono “persa” un esaedro nel Santuario del Cielo e arrivo alla stanza del boss riincontro Ghiraim o no?
    E lo stesso per il Vulcano Oldin.
    Grazie di tutto :-D

    • Hai due opzioni:
      - vai nel Santuario del Cielo con un’ampolla vuota. Colpisci con la spada il fungo ed escono delle spore.
      Raccoglile con l’ampolla e portale a Ralla.
      - vai in un’isoletta a sud, c’è un vulcano, ci vai dentro al buco (deve essere un atterraggio preciso) e c’è un fungo, adesso devi fare esattamente come ti ho già detto.
      In quest’isola ci sono due esaedri (l’isola è vicino al raggio giallo della terra di Ranel), uno dentro il vulcano e uno fuori.
      Per capirsi guarda l’esaedro n’10.
      Ciaooo :-)

  61. Scusa ancora, qualora mi si presentasse il bug cosa devo fare?
    P.s il link di nintendo non me lo apre! :G
    Mi mette:
    SONO 404 ERROR.
    Per risolvere il bug serve la connessione a internet?
    Come posso metterla nella wii?
    Va bene se ci metto una chiavetta?
    Scommetto che ti sto stressando, vero? :-D
    Scuse infinite -.-
    Davide, hai provato se funziona?

  62. Ciao sono aurora! :-)
    Mi servirebbe aiuto! Vedo che una ragazza l’ha già chiesto: io ho dimenticato un esaedro, quello nel santuario del cielo dietro la stanza dell’aquila. Se ci rivado devo scontrarmi di nuovo con ghiraim?
    Grazie.
    La tua guida è eccezionale! Proprio ciò che mi serviva!

  63. Scusa io ho solo 2 ampolle per ora e mi sa che me ne sono dimenticata una, quella nella Terra dell’Esilio.
    Se vado lì è sempre lì, vero??? :-D
    Sei davvero bravissimo! :-)

  64. Trucchi che non hai svelato:
    - Rupiero, il mercante di arnesi, è anche un cerca-tesori. Di notte andate in casa sua (non ci dormite perché sua madre è una ladra e io non mi fido) e vendete tesori.
    Se rompete la mercanzia in casa sua, sua madre ve la farà pagare 20 rupie,credo.
    - Dacio, il compagno di stanza di Ras, il ragazzo biondo, lo trovate all’Isole di Zucche, mentre di notte in camera sua potete vendergli gli insetti.
    - Potete guadagnare una rupia da 5:
    1) colpendo gli alberi con un rotolamento che si trovano sotto le scale per raggiungere l’accademia (l’entrata da cui si accede alla piazza).
    2) in casa di Prunello, il veggente del bazar (la sua casa è la più nascosta) se colpite le sue “cose” uscirà la rupia blu.
    - I funghi possono essere trovati, oltre che nel Santuario del Cielo, anche in un’isoletta vulcanica che si trova vicino al raggio giallo del deserto Ranel.
    Atterrate nel cratere e lì trovate un po’ di funghi.
    Se dovete prendere lo scrigno della dea in alto dovete atterrare nel fungo che vi farà saltare come una molla.
    - Isola del Bambù: è un’isola a sud del cielo. Lì trovate il padre di Venia, l’addetta al deposito, che vi offrirà di “affettare” il bambù al costo di sole 10 rupie. Se fate un punteggio da 20 in su, potete vincere fantastici premi tra cui:
    ● Cristallo demoniaco
    ● Ciglia della dea
    ● Piuma di uccello
    ● Teschio dorato.
    - In realtà tra le gemme di gratitudine io pensavo che ci fossero anche:
    1) pulire la casa della madre di Sparvio.
    Il “padre” di Kondoroy in realtà è la madre.
    C’è un mercante – io non ci sono arrivata ma me lo ha detto un mio amico – che di notte vende tesori a prezzo alto.
    Scusa :-P
    È solo che volevo condividerli con gli altri.
    Ciaooo :-D

  65. Grazie per l’altro consiglio!
    Sono riuscita benissimo a prendere l’ampolla, anche se c’era ancora la vecchietta con la treccia ma è buona!
    Senti, ma è vero che con i wii points posso acquistare Ocarina of Time?
    Che mi consiglieresti tra quello e Twilight Princess?
    Grazie :-)
    P.S Sei incredibilmente geniale! :-O

    • Sì è vero. Con 1000 Wii Points puoi acquistare The Legend Of Zelda: Ocarina of Time. Io l’ho acquistato ieri e mi fa un’ottima impressione!
      Twilight Princess, secondo un mio amico, è persino migliore di Skyward Sword, ma è tutto da dimostrare!
      Ciaoo :-D

    • Il dormitorio delle ragazze e degli insegnanti è al secondo piano dell’accademia, insieme alla sala da bagno.
      Al piano inferiore c’è il dormitorio dei ragazzi, la mensa e il gabinetta.
      Chi si lamenta penso sia la quest del fantasma, quindi vai in sala da bagno che è chiusa a chiave ma puoi parlarci attraverso la porta.
      Ciao :-D

  66. scusate ma lo scrigno di Morsego dove c’è l’amuletto demoniiaco è vero che non puoi aprire la borsa o magari non è vero o forse c’è un rimedio.
    Lo apro si no?

  67. Io non l’ho aperto perché gli amulrti non possono essere venduti. E ho già sia l’amuleto del tesoro che dei cuori! :-)
    Non ne vale la pena perché non puoi usare più nemmeno le pozioni! ;-)
    Fidati è meglio di no!

  68. Scusate ma all’interno dell’opificio di Ranel nella stanza in cui ci sono le piattaforme “muovibili” con la giara magica cosa devo fare fi preciso?
    Come faccio a raggiungere i posti più in alto?
    Ringrazio tutti coloro che mi risponderanno! ;-)

    • c’è scritto:
      Dovete arrivare nella zona nell’angolo in basso a sinistra e spolverare in modo da far apparire un cristallo. Salite sulla piattaforma davanti a voi e fate girare le pale per farla muovere, arrivate davanti alla grata e usate la Giara Magica per far girare la ventola ed aprire la grata; scendete le scalette e con lo strumento (evitando gli attacchi dello sputafiamme volante) portate l’altra piattaforma verso la zona più sporgente, poi riportatela al punto di partenza, andate verso le scalette, salitele e girate l’alta ventola. Entrate nella porta appena apertasi.

      • Grazie mille! Sei unico!
        Senti: sono nella stanza centrale, con la sabbia e ho scoperto la strada sotterranea. Nel primo cunicolo ho preso lo scrigno, ma nel secondo cunicolo ho qualche difficoltà: come devo fare a prendere lo scrigno.
        Ti descrivo la stanza: nel terreno comparvono quegli spilloni appuntiti, sono salita per le scale, ci sono dei tubi sul soffitto.
        Spero che saprai aiutarmi! :-)
        Ti ringrazio moltissimo!
        Ciao buon pomeriggio! ;-)

  69. Mille grazie! ;-)
    Emanuele, posso farti notare una cosa?
    Y.o.u.a.r.e.g.r.e.a.t!
    La tua guida è formidabile, l’ho consigliata a un paio di amici! ;-)

  70. Ciao :-)
    Allora io ho sbloccato i carri con le gemme (due) e ho visto che a metà strada o meno c’è una piattaforma dove c’è un robot e una porta chiusa. Come faccio a aprirla prima che il carro se ne vadi via?
    Grazie.

  71. Non mi ricordo di preciso….ma so che su alcuni carrelli ci devi salire per accedere ad un altra stanza…..nei segreti dici che se vai nella grotta di oltrenuvola dopo la raccolta trovi la statua suonando l arpa…..ma che raccolta intendi???

  72. In realtà io intendo nell’Opificio di Ranel. Nella stanza principale ci sono dei carri e li ho attivati, soltanto che a destra c’è un carro che attraversa la stanza fino all’angolo nord-est, tuttavia durante il tragitto c’è una piattaforma (con una porta chiusa a chiave) e sono riuscita a portarmici, sconfiggendo il robot. Ma dopo come faccio a tornare indietro per mezzo del carro?
    Grazie.

Di' la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...